Da domenica 8 dicembre il presepe sul sagrato della Cattedrale di Firenze

Tanti eventi in città e in tutta la Toscana. Merc’ANT di Natale a Villa Arrivabene. Rigiocattolo alla chiesa di Santa Maria dei Ricci


Da domenica 8 dicembre 2019, sul sagrato del Duomo di Firenze sarà visibile, per il nono anno consecutivo, il presepe con statue in terracotta a grandezza naturale, pezzi unici realizzati a mano da una fornace dell’Impruneta. Il presepe sarà benedetto dal Cardinale Giuseppe Betori prima della celebrazione della Santa Messa in Duomo (inizio ore 10.30) per la festa dell'Immacolata Concezione. Realizzato dall’Opera di Santa Maria del Fiore, il presepe rimarrà sul sagrato del Duomo fino all'Epifania, quando per la Cavalcata dei Magi le figure in terracotta saranno sostituite da persone e animali viventi. Le statue del presepe, sotto una capanna di legno, raffiguranti la Sacra Famiglia, un angelo, il bue e l’asinello, sono realizzati a mano dall'artigiano Luigi Mariani della storica fornace di Impruneta di Angiolo Mariani e figli, la M.i.t.a.l., che le ha donate all'Opera di Santa Maria del Fiore. Anche all’interno della Cattedrale sarà realizzato un presepe visibile dal 14 di dicembre.

Sabato 7 e domenica 8 dicembre torna il Rigiocattolo a Firenze, in via del Corso 10, presso i locali della Chiesa di Santa Maria dei Ricci, dalle 11 alle 19. Il ricavato andrà a sostenere il progetto dei corridoi umanitari della Comunità di Sant'Egidio portato avanti in collaborazione con la Federazione della Chiese evangeliche.
Dal 1998 bambini e ragazzi delle 'Scuole della Pace' danno vita all'iniziativa. Essi stessi si sono fatti promotori fra i coetanei e con il loro entusiasmo hanno coinvolto migliaia di persone e raccolto tante migliaia di giocattoli. Intanto Sant'Egidio sta preparando il Pranzo di Natale nella Basilica di San Lorenzo e a San Donnino. Donare il Natale ai poveri, ai senzatetto, alle famiglie in difficoltà, agli anziani soli è l'obiettivo della campagna di raccolta fondi 'A Natale, aggiungi un posto a tavola' della Comunità di Sant'Egidio in tutta Italia, a cui si può contribuire con un sms o chiamata da rete fissa al 45586 dal 2 al 25 dicembre (un calce al volantino in allegato tutte le compagnie telefoniche che aderiscono). Per info: 055.2342712 o santegidio_firenze@hotmail.com

Il Merc’ANT di Natale si svolgerà da venerdì 6 a domenica 8 dicembre con orario venerdì 15-19, sabato e domenica 10-13 e 15-19 all’interno di Villa Arrivabene, sede del quartiere 2, in piazza Alberti 1/A, promosso da Fondazione ANT Onlus. Non mancherà l’occasione per trovare tante cose nuove come oggettistica e decorazioni natalizie, biancheria per la casa, bigiotteria, borse, abbigliamento, accessori, cosmesi, pelletteria, prodotti eno-gastronomici (vino, salumi, dolci) e tanto altro, frutto della solidarietà di aziende e privati e confezionate dalle volontarie ANT, senza le quali non sarebbero possibili queste iniziative. Inoltre sarà possibile trovare il Paniere delle eccellenze toscane realizzato con i prodotti donati da tante aziende della filiera agro alimentare toscana e contenente una selezione di prodotti tra cui vino, olio, pasta, biscotti, sughi, miele e conserve. Il Paniere delle Eccellenze è di fatto il progetto grazie al quale ANT ha messo in rete il tessuto economico e sociale della regione: il Paniere infatti è un contenitore di eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche locali (vino, olio, biscotti, miele, tartufo, marmellate e tanto altro ancora) e di esempi virtuosi di responsabilità etica e sociale nei confronti dei malati di tumore e nello stesso tempo uno strumento per l’educazione alla corretta alimentazione. La Manifestazione gode del patrocinio del Comune di Firenze e rappresenta un appuntamento importante per il Quartiere 2. Il ricavato dell’iniziativa andrà a sostenere le attività di assistenza domiciliare e specialistica che ANT offre gratuitamente ai malati di tumore e alle loro famiglie in 10 regioni italiane tra cui la Toscana (dove opera a Firenze, Prato, Pistoia) e i progetti di prevenzione oncologica sempre gratuiti portati avanti dalla Fondazione. La struttura sanitaria nella regione Toscana è composta da 9 medici, 7 infermieri e 4 psicologi.

Sabato 7 dicembre si accende ufficialmente a Borgo San Lorenzo la magia del Natale. Quello nutrito dalla fantasia e dall’incanto dei più piccoli, che saranno infatti i protagonisti assoluti di “Via Mazzini Christmas Lab”, l’iniziativa realizzata dai commercianti della strada e Confcommercio in collaborazione con La Scriveria di Serena Pinzani. Si tratta di un laboratorio gratuito pomeridiano dove gli “under 13” potranno dare sfogo alla propria creatività realizzando addobbi natalizi, piccoli doni e biglietti di auguri all’insegna della fantasia. Con una finalità nobile: far sorridere i bambini delle missioni di don Poggiali in Costa d’Avorio. Le creazioni realizzate, infatti, saranno inviate a loro, perché il Natale sia davvero la festa di tutti. Il laboratorio sarà replicato, dopo sabato 7 dicembre, anche domenica 8, poi ancora sabato 14 e sabato 21, sempre con orario pomeridiano dalle 15 alle 19. Oltre alle attività creative, i bambini potranno partecipare a letture animate, giochi guidati e merende golose per trascorrere in allegria qualche ora, mentre i genitori sono impegnati nello shopping. E non è finita qui: “ogni volta che prendono parte al laboratorio i bambini ricevono una sorta di “stella di merito”. Chi al 22 dicembre ne avrà totalizzate di più, riceverà un piccolo dono offerto dai commercianti”, spiega la responsabile della delegazione mugellana di Confcommercio Benedetta Berti.

Sarà un periodo dell’avvento ricco di appuntamenti anche il Natale a Barberino. “Natale in corso 8” è un percorso al Natale fatto di luci, addobbi, ma anche di tante iniziative ed eventi nei tre appuntamenti dell’8, 15 e 22 Dicembre organizzati dal Comitato Commercianti “ViviBarberino” e dalla Pro Loco per Barberino. Iniziative realizzate con la partecipazione della Bottega delle Arti Varie, del gruppo di ricamo “Sul Filo del Tempo”, il Comitato Donne, Comitato Cantà Maggio e l’importante collaborazione del Comune di Barberino di Mugello. Il “Fil Rouge” dei quattro appuntamenti sarà il Mercatino di Natale che animerà Piazza Cavour e Corso Corsini

Tornano per la seconda domenica dell’Avvento le iniziative in attesa del Natale di Vaiano, promosse dal Comune in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale, le associazioni del territorio e una serie di partner e sponsor. In via Braga alle 16 Arriva Babbo Natale con la sua slitta. Il Centro Commerciale Naturale ha preparato una sorpresa per i bambini con la slitta carica di doni che arriva in anticipo e ci saranno anche postazioni fotografiche per un selfie o un ritratto, anche con Babbo Natale. Sempre in via Braga al civico 286 alle 15.30 e al civico 210 alle 16 la Proiezione dei film di Natale più belli del momento. L’ingresso è ingresso e per tutti i bambini che entreranno per assistere alla proiezione c’è anche un piccolo gadget. Al civico 286 alle 16 arrivano I boscaioli dell’alta Toscana e le loro sculture in legno. I boscaioli realizzeranno dal vivo statuette e gadget natalizi. Al civico 236 alle 18.30 c’è Christmas Time, la canzone di Natale da Frank Sinatra a Mariah Carey. Un viaggio alla riscoperta della colonna musicale originale del Natale a cura di Alessio Zipoli. Il musicologo ci coinvolgerà in un viaggio multimediale che dai canti gregoriani fino ai jingle più famosi ricostruirà il mondo musicale legato al Natale e i suoi retroscena. Non mancherà la musica dal vivo con la Pulsar Street Band, gruppo fiorentino che suona esclusivamente strumenti costruiti con materiali riciclati, ci sarà un mago con il suo spettacolo e anche stand enogastronomici, gli Scout si occuperanno del pop corn. Naturalmente i negozi saranno aperti. Domenica di festa anche alla Briglia, in via Fattori dalle 15 alle 19 Mercatini di Natale. Alle 16 Decorazioni natalizie a cura di Sara Rossini e alle 17 Pacchetti di Natale con materiale di riciclo a cura dell’associazione Il Baobab Nano. Al circolo La Spola d’Oro lo spettacolo teatrale La Briglia è speciale quando arriva Babbo Natale.

Tutto pronto per l’edizione 2019 di Natale a Cortona, la serie di eventi dedicati al Natale che, dal 6 dicembre al 6 gennaio, saranno ospitati nel comune capoluogo e nei principali paesi del territorio. Mercatini, spettacoli, arte, cultura, musica e la casa di Babbo Natale allieteranno grandi e piccini alla riscoperta, non solo simbolica, delle festività natalizie. Il programma è promosso dal comune di Cortona, Cortona sviluppo, insieme con Confcommercio, Cortona vini, Strada dei vini, Fondazione Nicodemo Settembrini, Banca Popolare di Cortona e Mb elettronica. Pubblico e privato insieme, dunque, per garantire a residenti e turisti l’opportunità di vivere una serie di eventi adatti a tutte le età. La cerimonia inaugurale è in programma venerdì 6 dicembre alle 17 in piazza della Repubblica, con l’apertura della casa di Babbo Natale. In piazza Signorelli e in piazza della Repubblica, alla stessa ora, apertura dei Mercatini di Natale e della giostra tradizionale per i bambini. Sempre alle 17, è prevista l’accensione dell’albero di Natale, accompagnata dall’esecuzione di canti natalizi eseguiti dagli alunni della scuola primaria di Cortona.

La sera di venerdì, alle 21, il teatro Signorelli ospiterà lo spettacolo “Emozioni in viaggio”, una kermesse musicale con le più grandi canzoni del passato, una sorta di viaggio negli anni sessanta e settanta, riproposto con un tocco di modernità.

Redazione Nove da Firenze