Rubrica — In cucina

Cena ad occhi chiusi: il cibo in tutti i sensi

La microdistilleria del gin Peter in Florence ospita “Momenti Bendati”


 Un percorso sensoriale per apprezzare il cibo con tutti i sensi, lasciando in secondo piano per un attimo quello che predomina le nostre giornate nella società dell’immagine, la vista. Mercoledì 27 giugno, dalle ore 19.30, Podere Castellare, ecoresort immerso nel verde delle colline di Pelago, ospita “Momenti Bendati”, cena “ad occhi chiusi” che avrà per protagonisti olfatto, tatto, udito e naturalmente gusto. A fare da filo conduttore gli aromi di Peter in Florence, gin tutto fiorentino che viene prodotto proprio a Podere Castellare, in una microdistilleria creata ad hoc, con alambicchi realizzati “su misura” per ottenere un distillato che vuole distinguersi per la sua eleganza. Peter in Florence, infatti, deve la sua particolare carica aromatica all’infusione di 14 botaniche, per la maggioranza coltivate in loco, tra cui le bacche di ginepro e l’iris, fiore simbolo della città di Firenze, di cui vengono utilizzati sia i petali che le radici.

Fiori, spezie, erbe aromatiche guideranno il palato, così come le sensazioni tattili e uditive, durante la cena di mercoledì 27 giugno: “Momenti Bendati” è un format creato da Kitchen Wishes per esaltare il cibo come esperienza completa, non unicamente gustativa, e offrire una prospettiva diversa sul momento conviviale per eccellenza, che si trasforma così in qualcosa di più intimo e profondo. Il costo della serata è di 60 euro a persona. Info e prenotazioni: www.poderecastellare.it - info@poderecastellare.it – 3480048329 (anche WhatsApp). Podere Castellare si trova in via Case Sparse 12 – Diacceto, Pelago (FI).

Redazione Nove da Firenze