Carnevale: i corsi mascherati del fine settimana in Toscana

Sarà arancione a Viareggio, blu a San Casciano. Festa alla Corte dei Medici a Seravezza. Festa della Pentolaccia al Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort


Il messaggio del NO ALLA VIOLENZA DI GENERE sarà poi ripreso in occasione del Corso mascherato di domenica 17 febbraio e saranno gli artisti del Carnevale di Viareggio ad unirsi al messaggio lanciando dalle grandi opere allegoriche in sfilata coriandoli monocolore , scegliendo il colore simbolo del contrasto alla violenza di genere. La Fondazione Carnevale invita il pubblico del Carnevale di Viareggio a procurarsi CORIANDOLI ARANCIONI e ad indossare simbolicamente un indumento di colore arancio per immortalare in una FOTO il messaggio del Carnevale di Viareggio che sarà poi “immortalato” dall’Agenzia Massimo Sestini, una delle più importanti agenzie di fotoreporter al mondo. L’immagine che sarà selezionata dalla Fondazione Carnevale verrà inviata alle più importanti istituzioni mondiali impegnate nel contrasto alla violenza di genere.

Prenderà il via domenica 17 febbraio la 12° edizione del Carnevale itinerante di Lastra a Signa. La manifestazione è promossa dalla Misericordia di Lastra a Signa, il circolo Arci di Tripetetolo, la parrocchia della Natività, il Gruppo Fratres “G. Nesi”, l’Associazione Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Signa, l’associazione Arti in Gioco, il Moto Club Tartaruga e il Gruppo Storico dei Castelli di Lastra e Malmantile con il contributo del Comune di Lastra a Signa. Come di consueto protagonista dell’evento sarà la filata in maschera, accompagnata da un carro allegorico sul tema della magia, che a partire dalle 15 dal Circolo di Tripetetolo percorrerà via Turati, via della Resistenza, via Gramsci, via Cipriani, via XXIV Maggio, piazza IV Novembre, via Dante Alighieri con arrivo previsto in piazza Garibaldi, davanti alla Misericordia di Lastra a Signa, dove i bambini potranno gustare una merenda. Durante la sfilata ci saranno anche momenti di intrattenimento per bambini. Il Carnevale itinerante tornerà anche domenica 24 febbraio sempre alle 15 con partenza dalla Casa del popolo di Tripetetolo. Altri appuntamenti dedicati al Carnevale si terranno il 23 febbraio a Carcheri, il 24 febbraio a Malmantile e a Brucianesi.

Parte con gli amatissimi Puffi, che quest'anno compiono 60 anni, la grande parata del Carnevale di San Casciano, promosso dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune e la Protezione civile, che da tre edizioni si specializza nel divertimento dei più piccoli e delle maschere a tema. Domenica 17 febbraio alle ore 11, a bordo del trenino che porterà a spasso i bambini per le vie del centro storico, decolla il Carnevale dei Bambini: la carovana allegra e colorata che per l'intera giornata farà rivivere a grandi e piccini, in un percorso itinerante, atmosfere e storie legate al tenero popolo degli gnomi dalla pelle blu. La giornata di festa, la prima di una lunga serie, è stata curata da Silvia Crini, Saverio Corti, Deborah Umilianti, Gaia Parissi che hanno anche restaurato e posizionato grandi maschere, simboli del Carnevale, nei punti strategici del paese. Alle ore 14.30 è in programma la sfilata del carro allegorico sul quale si concentreranno i Puffi più celebri e caratteristi, tutti protagonisti della serie d'animazione, approdata sulle Tv di tutto il mondo a partire dagli anni '80. I cartoni animati, nati dall'autore Peyo, proporranno puffose avventure anche a San Casciano. Nel corso dell'iniziativa saranno presenti i volontari della Protezione civile con i loro stand. Ingresso libero.

Tempo di Carnevale anche al Valdichiana Outlet Village, che propone un intenso programma destinato al divertimento di grandi e piccini e strizza l’occhio al celeberrimo Carnevale di Foiano della Chiana, il più antico d’Italia, giunto alla 480^ edizione. Per un tuffo nei trascorsi dell’evento foianese, è consigliata una visita alla Mostra “Viaggio nel Carnevale di Foiano dal 1900 ad oggi” allestita all’interno del Village, che, in collaborazione con il Comitato organizzatore, i cantieri e l’Amministrazione Comunale, propone alcune delle più significative immagini fotografiche e i costumi che nel tempo hanno caratterizzato la lunga storia di questa gloriosa manifestazione. Alla vigilia dell’uscita dei grandi carri in cartapesta magistralmente realizzati dai quattro cantieri nel centro della cittadina della Valdichiana, la Land of Fashion di Foiano della Chiana (Ar), propone i suoi appuntamenti: sabato 16 febbraio dalle 14:30 la straordinaria esibizione itinerante della “Miwa cartoon cover street band”, con i super eroi mascherati che proporranno sigle e colonne sonore dei più celebri film e cartoon per le vie e le piazze del Village. Da non perdere, insieme alla 2^ edizione del “Cosplay contest” e alla “Parata Disney” di Foiano con i personaggi delle fiabe. Intrattenimento, spettacolo, divertimento e sana competizione, come quella che sarà possibile vivere in Piazza Maggiore sabato 23 febbraio dalle 15:30, con la gara delle mascherate del Carnevale di Foiano Gli eventi di Carnevale al Valdichiana Outlet Village si concluderanno domenica 3 marzo, quando dalle 15, direttamente da Rai YoYo, Oreste Castagna intratterrà tutti i bambini con il “Bumbi live Show”: fantastiche storie, balli e divertimento per i più piccoli in Piazza Maggiore. 

Il Carnevale di Asciano, organizzato dalla Pro Loco, si terrà domenica 17 febbraio, domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo. Tre date ad ingresso gratuito, tra maschere, musica e tanto divertimento per grandi e piccini.

Al Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa, indirizzo di lusso della Garfagnana, sabato 9 marzo si terrà la Festa della Pentolaccia. Il divertente evento in occasione del Carnevale, vedrà ospiti e partecipanti creare la propria pignatta durante una lezione di bricolage, oltre ad apprezzare il menu ideato dallo chef per l'occasione, che propone delizie della tradizione carnevalesca, senza dimenticare i sapori del territorio.

A Seravezza il Palazzo Mediceo ospita sabato 2 marzo la “Grande festa alla corte dei Medici” organizzata dall’Associazione Ville Borbone e dimore storiche della Versilia. Un evento unico, in una location altrettanto unica qual è la dimora voluta da Cosimo I de’ Medici nel cuore della Versilia fiorentina, oggi patrimonio Unesco. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Seravezza, dalla Fondazione Terre Medicee e dalla Fondazione Carnevale di Viareggio. La serata prevede un banchetto ispirato ai sapori rinascimentali a cura degli allievi dell’istituto alberghiero “Marconi”, intrattenimenti danzanti, giullari e menestrelli, antichi giochi da tavolo, degustazioni di prodotti di pasticceria e un viaggio alla scoperta dell’arte della profumeria che proprio sotto i Medici ebbe grande impulso in Italia, in Francia e in tutta Europa. Alla festa si potrà partecipare indossando costumi d’epoca, per un’immersione totale nelle atmosfere di convivialità e spensieratezza delle antiche corti rinascimentali. Sarà allestito un set fotografico per i ritratti ricordo della serata e verranno assegnati tre importanti premi per i costumi più belli e originali. Le iscrizioni sono già aperte e i posti sono limitati. Per informazioni aggiuntive, prenotazioni e consigli su come reperire gli abiti adatti si possono contattare gli organizzatori scrivendo a info@associazionevilleversilia.com oppure telefonando al 348 555 2580 o al 338 2386211 in orario ufficio.

Redazione Nove da Firenze