Biscotto di Prato, con Vin Santo o Birra fino al gelato

​I numeri di Un filo dolce estate raccontano il successo di un evento che celebra l'arte e la cultura


 Un Filo dolce estate dà i numeri: oltre duecento i coni di biscotti distribuiti, di questi più di un quarto abbinati con il Vin Santo e quasi la metà con la birra Prato, mentre il gelato al biscotto ha incontrato il deciso favore del pubblico.
Circa seicento gli ospiti del giardino Buonamici che si sono alternati fra i banchi degustazione dove si celebrava questo rinomato prodotto pratese nella sua versione tradizionale e innovativa.

Un Filo dolce estate si è confermata una iniziativa di successo, ideale prosecuzione dell'evento del novembre scorso a palazzo Buonamici e anteprima del prossimo progetto, in programma in autunno, che lancia la Disfida del Biscotto, così come hanno annunciato il presidente della Provincia Lamberto Gestri, il presidente di Confartigianato Imprese Andrea Belli e l'assessore allo sviluppo economico del Comune di Prato Daniela Toccafondi. Un progetto che i partner stanno costruendo in queste settimane e che punta ad associare il Biscotto di Prato a eventi nel campo dell'arte e della cultura.

Intanto ieri sera sul palco del Buonamici, all'anteprima della presentazione del volume “I Biscotti di Prato” che Claudio Martini editore sta completando e che uscirà in occasione dell'evento autunnale, si sono alternati, insieme all'editore e alla blogger pratese Simona Cherubini, i produttori Francesco Pandolfini e Tiziana Falorni e il presidente degli agronomi pratesi Luca Mori. Ognuno di loro attraverso storia, aneddoti, consigli e suggerimenti ha condotto il pubblico in un suggestivo viaggio in compagnia di questo antico e rinomato prodotto pratese.

Un filo dolce estate, promosso da Provincia, Confartigianato e Camera diCommercio, con protagonisti i Consorzi dei pasticceri e dei biscottieri, è stato animato da Branchetti Biscotti, Biscottificio Antonio Mattei, Cafè Pasticceria Victory, Forno Pasticceria Ciolini, Forno Steno, Forno Vettori, I'Fochi di Carmignano, Il Forno di Migliana, Pasticceria Caffè Nuovo Mondo, Pasticceria Peruzzi, e accompagnato dalle birre del Birrificio artigianale Granducato, il Vin Santo della Fattoria Ambra e il gelato al vin santo e al biscotto di Prato dellaGelateria Del Corso.

Redazione Nove da Firenze