I cinesi a Prato, simposio presso la sede del Monash University Prato Centre

Saranno due giorni interamente dedicati alla discussione accademica sul tema della migrazione cinese.


SOCIETÀ — Dal 29 al 30 ottobre si terranno, presso la sede del Monash University Prato Centre, il sesto simposio “I Cinesi a Prato” e il quarto simposio “La Diaspora Wenzhouese”. Saranno due giorni interamente dedicati alla discussione accademica sul tema della migrazione cinese.

Il primo simposio “I Cinesi a Prato” è stato organizzato dalla Monash University nel 2007. Da allora i simposi si alternano tra il Monash Prato Centre e l’Università di Wenzhou in Cina. Tale collaborazione ha premesso di approfondire lo studio e la conoscenza del fenomeno della migrazione della popolazione di quella regione, attraverso l’organizzazione di simposi, conferenze, eventi culturali e le pubblicazioni in diverse lingue delle nostre ricerche.

Quest’anno i simposi sono stati organizzati dalla Monash University, il PIN Polo Universitario “Città di Prato” – l’Università di Firenze, la School of Business della Wenzhou University e il Migration Policy Centre, Robert Schuman Centre for Advanced Studies dell'Istituto Universitario Europeo, con un contributo della Regione Toscana e con il patrocinio del Comune di Prato.

Tema dei simposi di quest’anno è la migrazione, l’imprenditorialità e lo sviluppo cinese nella nuova economia globale. Il programma di un giorno e mezzo coinvolgerà circa 60 ricercatori provenienti da 10 paesi diversi, compresi Italia, Australia, Cina, Germania e Stati Uniti. Per la prima volta ci sarà anche una sessione di poster preparati dai dottorandi che fanno ricerche in questo campo.

L’intervento di apertura sarà tenuto da Gary G. Hamilton, Henry M. Jackson Professor of International Studies e vice direttore della Jackson School of International Studies, Università di Washington, e da Donald Fels, ricercatore indipendente. La loro presentazione verterà sulle motivazioni sociali alla base di migrazione e impresa, con particolare riferimento agli emigrati cinesi a Prato.

Oltre alle conferenze ci sarà una proiezione speciale del film ‘L’Occupazione Cinese: Made in Prato’, un documentario di Massimo Luconi, prodotto da D4 insieme a Rai Cinema. Dopo l’aperitivo e i saluti istituzionali, il regista presenterà il documentario (in italiano con sottotitoli in inglese) martedì 29 ottobre 2013 dalle ore 18:30 alle ore 20:30 presso il PIN Polo Universitario “Città di Prato”, Piazza Giovanni Ciardi, 25, Prato.

Tutti gli interventi si terranno in lingua inglese presso la sede del Monash University Prato Centre, Palazzo Vai, via Pugliesi 26, Prato. La partecipazione agli eventi è gratuita e aperta a tutti. Per registrarsi o per ulteriori informazioni sul programma si rimanda alla pagina web del Monash University Prato Centre: www.monash.it

Domani, martedì 29 ottobre presso l’Aula Magna del PIN Polo Universitario “Città di Prato” sarà proiettato il film di Massimo Luconi, “L’OCCUPAZIONE CINESE - Made in Prato”.
Sarà presente Massimo Luconi che presenterà la sua opera ad una platea internazionale giunta a Prato per il 6° Simposio "I Cinesi a Prato" e 4° Simposio "La Diaspora Wenzhouese.
Il film di Luconi è un percorso dentro la realtà pratese che cerca di decifrare e raccontare una città complessa e per certi aspetti affascinante e misteriosa. Il viaggio del regista ci porterà a scoprire molti giovani di origine cinese, della generazione cresciuta in Italia, che vorrebbero trovare originali forme di articolazione fra le due culture, cercando di uscire dalla cosiddetta economia etnica legata alla famiglia di origine. Un film che esplora le contraddizioni e le paure di una città che vuole instaurare in maniera nuova e creativa nuove forme di rapporti sociali.
L’evento si inserisce nell’ambito dei Simposi che annualmente si tengono presso la Monash University Prato Centre. Quest’anno i simposi sono stati organizzati dalla Monash University, il PIN Polo Universitario “Città di Prato” – l’Università di Firenze, la School of Business della Wenzhou University e il Migration Policy Centre, Robert Schuman Centre for Advanced Studies dell'Istituto Universitario Europeo, con un contributo della Regione Toscana e con il patrocinio del Comune di Prato.

Quello che si tiene in Aula Magna del PIN sarà il secondo appuntamento del 29 ottobre.

In questa occasione ci saranno i saluti i istituzionali delle Autorità e successivamente la proiezione del film. Tutte le informazioni sul programma del 29 e 30 ottobre sono sul sito della Monash, all’indirizzo: http://www.monash.it/en/6th-chinese-prato-4th-wenzhouese-diaspora-symposia




Redazione Nove da Firenze