Open Day della Scuola Scienze Aziendali con Matteo Renzi

Matteo Renzi non vuol perdersi la serata, dedicata al lavoro.


INNOVAZIONE — Alla Scuola Scienze Aziendali, a Firenze in via Tagliamento n. 16, quattro ore serrate, dedicate a simulazioni di colloqui di selezione, curricula efficaci, come valorizzarsi e infondere fiducia all’interlocutore.
In sostanza: siamo proprio sicuri che le strade per l’assunzione siano tutte ben sperimentate?
L’Open Day di una scuola per il lavoro si svolge su questi temi. Chi risponde alle curiosità dei candidati al Corso in “Gestione d’Impresa”? I diretti protagonisti: imprenditori, responsabili del personale, di agenzie di somministrazione del lavoro, dirigenti aziendali e, la cosa più curiosa ed interessante, i già diplomati della SSA, ossia coloro che hanno già verificato se il Corso suddetto è davvero un pre-lavoro.

Dopo il Sindaco, i saluti di Vasco Galgani, Presidente della Camera di Commercio, e con la partecipazione dell’Ass. Comunale Cristina Giachi e di Giovanni Di Fede, Assessore Provinciale. il Presidente della SSA, Filippo Salvi descrive le attività dell’Istituto: ma i protagonisti sono i giovani che intendono confrontarsi nell’immediatezza con il mondo professionale.

L’età dei futuri studenti SSA è 18-28 anni, però l’occasione è per tutti: sfumature, sensibilità, capacità di osservazione.

Non mini conferenze o discorsi teorici, ma simulazioni di colloqui (con le più frequenti domande che sono rivolte ai giovani per il primo lavoro), anche con caratteristiche personali che possono interessare un imprenditore: lo spirito competitivo e di squadra che deriva dall’attività sportiva, la sintesi dei propri aspetti, parlare con sobrietà e semplicità. Per tutti, improvvisamente, la continuazione in lingua inglese della esposizione.

Insomma, una serata senza esami o test delle tradizionali conoscenze teoriche. Ma, forse, ancora più difficile, perché ciascuno è chiamato a parlare di sé e a riflettere sulle chances che lo contraddistinguono.
Interessa anche i genitori presenti, che in qualche modo, “riscoprono” i figli.
Un appuntamento, dunque, ad un tempo organizzato ma anche “inventato” dai veri protagonisti: imprenditori e candidati.
La domanda più difficile. “Lei fra 18 mesi (ossia la durata del Corso) con tutta probabilità affronterà il mondo del lavoro: è una prospettiva motivante?” Le risposte non sono affatto scontate.


Dal 14 al 20 settembre una settimana dedicata alla scienza e all'innovazione

A partire dall'inaugurazione del nuovo laboratorio di ricerca sulle nanotecnologie Empoli ospita l'evento "Nanoweek", una settimana di dibattiti, workshop, convegni, visite guidate, presentazioni libri, performance teatrali sul tema dell’innovazione, della ricerca e dello sviluppo locale.
L’iniziativa prenderà il via ufficialmente il 14 settembre con l'inaugurazione del nuovo laboratorio di ricerca sulle nanotecnologie ospitato nel fabbricato dell'ex ospedale cittadino di via Paladini realizzato dal Comune di Empoli e finanziato dalla Regione Toscana per 2,5 mln di euro. Un laboratorio nato con l'obiettivo di diventare un punto di eccellenza a livello italiano e non solo nel campo delle nanotecnologie, nel processo di riorganizzazione e potenziamento del sistema regionale di trasferimento tecnologico e gestito dal Consorzio Grint (Gruppo per la Ricerca e l'Innovazione nelle nanotecnologie in Toscana) di cui al momento fanno parte Asev, Colorobbia Italia, Acque Ingegneria, Consorzio interuniversitario nazionale per la scienza e la tecnologia dei materiali (Instm) e Consorzio Icad dell’Università di Firenze.
Questo il calendario delle iniziative in programma:

Sabato 14 settembre
ore 16.30
Inaugurazione Laboratorio
ore 21 -22 - 23
visite guidate al laboratorio per cittadini e imprese

ore 21,30- ore 22,30- ore 23,30
NANO e BIT ... quando le dimensioni contano!
Spettacolo itinerante a cura di
Giallo Mare Minimal Teatro-Miosotys dance -Giacomo Verde
Da piazza delle Stoviglie all'ingresso del Polo San Giuseppe

Lunedì 16 settembre
ore 17-19.30
Il laboratorio Nanotech: opportunità per lo sviluppo locale
Iniziativa rivolta alle imprese locali
Sede: Aula magna Università Polo San Giuseppe, Via Paladini 40 – Empoli

Mercoledì 18 settembre
ore 10-13
Nell’infinitamente piccolo un’opportunità infinitamente grande!
Storie ed esempi di possibili applicazioni dei nano materiali
Iniziativa in collaborazione con le scuole medie superiori
Sede: Aula magna Università Polo San Giuseppe, Via Paladini 40 - Empoli

Giovedì 19 settembre
ore 9.30 - 17
Workshop - Tecniche per lo studio dei materiali nanostrutturati
Sede: Aula magna Università Polo San Giuseppe, Via Paladini 40 – Empoli

Venerdì 20 settembre
ore 10-13
La nuova programmazione europea per lo sviluppo locale
Sede: ASEV, Via delle Fiascaie 12 - Empoli

Venerdì 20 settembre
ore 18,30
Presentazione del libro “Cambiamo tutto” con Riccardo Luna, intervista Aurelio Magistà giornalista La Repubblica
Sede: Cenacolo degli Agostiniani, Via de’ Neri - Empoli

L'iniziativa Nanoweek è promossa e gestita dal Polo di Innovazione Regionale per le Nanotecnologie – Nanoxm - gestito da ASEV in partenariato con la Scuola Normale Superiore di Pisa, l'Università di Siena, e il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei Materiali di Firenze, e che vede il coinvolgimento di oltre 70 aziende di tutta la Toscana.

Redazione Nove da Firenze