Sabato sera tradizionale corteo con lanterne fino a piazza SS.Annunziata

Consiglio di Quartiere 1, in collaborazione con la Compagnia della Rificolona, organizza per il giorno 7 settembre la tradizionale Festa della Rificolona, a cui partecipa l’Istituto Degli Innocenti


RIFICOLONA — Il corteo delle Rificolone partirà da piazza della Signoria ricongiungendosi con il gruppo di circa 500 pellegrini provenienti dalla Basilica dell’Impruneta, i quali percorreranno a piedi un percorso di circa 11 Km fino ad arrivare in piazza S.S. Annunziata, proprio in memoria degli antichi itinerari percorsi dai contadini che venivano in piazza per vegliare e festeggiare il 7 settembre in occasione dell’imminente nascita della Vergine. L’arrivo del pellegrinaggio, accolto dalla Filarmonica Giuseppe Verdi di Impruneta, è previsto per le ore 19.45 circa in piazza Santa Felicita, dove ci sarà una breve sosta all’interno della chiesa per un momento di preghiera, per poi ripartire attraversando Ponte Vecchio, percorrendo via Por Santa Maria e via Vacchereccia fino ad arrivare in piazza della Signoria dove intorno alle ore 20.40 è previsto il ritrovo delle Rificolone del Quartiere 1 e l’incontro con le autorità civili cittadine. Il corteo ripartirà da piazza Signoria e percorrendo via Calzaiuoli giungerà in piazza S. Giovanni dove alle ore 21,15 si riunirà ad altri cortei delle Rificolone i quali faranno una breve sosta per l’incontro con le Autorità Religiose della Città di Firenze.
Il corteo, preceduto dal Gonfalone di Firenze, ripartirà percorrendo piazza Del Duomo e via dei Servi fino a raggiungere Piazza S.S. Annunziata dove alle 21:45 circa avrà inizio la festa con il saluto del presidente del Quartiere 1 Nicola Benvenuti e delle autorità religiose e civili della città a cui seguirà la benedizione delle Rificolone e dei partecipanti alla manifestazione. Intorno alle 22:00 ci sarà la consegna del VII° premio alla memoria di Graziano Grazzini, consigliere comunale e poi provinciale di Firenze, sostenitore e promotore della Compagnia della Rificolona scomparso prematuramente il 6 settembre del 2006 alla vigilia della festa e per le quali come sempre nelle sue numerose manifestazioni di amore e attenzione per la sua città, si era speso senza riserve per la riuscita della serata. Questo premio a lui dedicato è stato istituito dall’anno successivo alla scomparsa ed è divenuto un appuntamento fisso all’interno della festa dove verrà premiata la Rificolona più artigianale e originale presente in piazza.
Dopo la premiazione seguirà lo spettacolo musicale della Filarmonica dell’Impruneta e la presentazione dell’Associazione Nomadelfia, mentre il pellegrinaggio avrà termine all’interno della Chiesa della Basilica della S.S. Annunziata, che dalle ore 21:00 rimarrà aperta al pubblico sino al termine della festa stessa. Il Comitato “La Compagnia della Rificolona” si è costituito nel 2003 con l’intento di ridare vigore a questo tradizionale evento che affonda le sue radici nella tradizione dei contadini delle vicine campagne i quali, alla vigilia della ricorrenza della natività della Madonna, si dirigevano verso piazza S.S. Annunziata in attesa del giorno di festa, portando la loro mercanzia al mercatino che di solito si svolge in questa data. In quell’occasione le giovani contadine venivano canzonate con il nomignolo di Fierucolone, da qui la parola Rificolona attribuita successivamente alle lanterne di carta che in quell’occasione servivano per illuminare il percorso delle strade di campagna che in quel periodo erano completamente al buio. (lb)

Redazione Nove da Firenze