Dal 28 luglio al 15 agosto la diciottesima edizione del Festival Valdorcia

Grupo Compay Segundo, Branduardi e Finardi. Contaminazioni musicali dal mondo in Val D'Orcia


FESTIVAL — Le più antiche e variegate tradizioni musicali dal mondo si danno appuntamento nei luoghi più suggestivi di un territorio Patrimonio dell’Umanità Unesco e danno vita alla diciottesima edizione del Festival Valdorcia. Dal 28 luglio al 15 agosto tra Pienza, Montalcino, Radicofani, San Quirico d’Orcia, Rocca d’Orcia e Castiglione d’Orcia in provincia di Siena concerti e spettacoli che spaziano dalle sonorità cubane al cantautorato italiano, dalla musica classica al jazz fino ad arrivare ai reading e al teatro d’autore.

Il programma - I Solisti del MusicalGiglio come di consueto a suggello del gemellaggio con il Festival Musicalgiglio, apriranno l’edizione 2013 del Festival Valdorcia il 28 luglio a Rocca d’Orcia (Chiesa San Simeone - ore 21.30) con il concerto “Quartetto sedici corde. Protagonista il violoncello”. Il giornalista Andrea Scanzi racconterà poi tra teatro e musica una delle figure che hanno fatto la storia del cantautorato italiano con “Gaber se fosse Gaber” (Pienza, 2 agosto – Piazza Pio II ore 21.30). Protagonisti per il terzo appuntamento del Festival Valdorcia, il 4 agosto a San Quirico d’Orcia (Horti Leonini – ore 21.30) saranno poi i suoni travolgenti cubani con il Grupo Compay Segundo da Buena Vista Social Club che accompagneranno il pubblico in una full immersion tra i ritmi caraibici. L’omaggio dei Djaguaros con Giorgio Tirabassi, Luciano Scarpa e Paolo Sassanelli al celebre chitarrista jazz Django Reinhardt con lo spettacolo “Fiori di carta” che andrà in scena a Radicofani il 5 agosto (piazza San Pietro – ore 21.30). L’8 agosto a Castiglione d’Orcia (piazza Vecchietta – ore 21.30) sarà poi la volta dell’attrice Paola Quattrini che si esibirà in un recital monologo dal titolo “L’attesa” accompagnato dalle note del contrabbasso di Massimo Moriconi. Esclusiva nazionale il 9 agosto a Bagno Vignoni (Loggiato Santa Caterina – ore 22) quando i fumi della vasca termale faranno da sfondo al “Concerto sull’acqua” ideato ad hoc per la location dal pianista e compositore jazz John Taylor insieme al clarinettista Mirco Mariottini. Spazio infine alla canzone d’autore italiana con due icone del genere musicale. Domenica 11 agosto a San Quirico d’Orcia (piazza Chigi – ore 21.30) il concerto di Eugenio Finardi in “Musica e parole” e gran finale invece a Montalcino il 13 agosto (Fortezza – ore 21) quando salirà sul palco Angelo Branduardi in “Camminando, camminando” con cui il celebre menestrello ripercorrerà i più grandi successi di una carriera decennale.

Letture al tramonto – Da quest’anno il Festival Valdorcia dedica anche uno spazio speciale ai reading tra musica e teatro che si terranno al calare del sole. Il 6 agosto a Contignano (piazza della Torre – ore 19) con Leonardo Romanelli in “Vino, donna e passione”. Il 15 agosto a Monticchiello (piazza Nuova – ore 19) con Lorenzo degli Innocenti e Andrea Beninati al violoncello in “Nella casa di Asterione”.

Info - Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito, eccetto i concerti di Grupo Compay Segundo da Buena Vista Social Club e di Angelo Branduardi i cui biglietti sono già disponibili in prevendita nel circuito regionale Box Office e su www.ticketone.it oltre che nelle rivenditorie autorizzate.

Redazione Nove da Firenze