La Grande Apertura del Carnevale di Viareggio 2013

Carlo Verdone riceverà un premio in occasione del Primo Corso Mascherato domenica 3 febbraio


VIDEO — Si avvicina il Carnevale di Viareggio 2013 e fervono i preparativi per celebrare il 140esimo anno della manifestazione, in programma con i cinque Grandi Corsi Mascherati il 3 – 10 – 12 – 17 febbraio e 3 marzo.

Si aprirà sabato 2 febbraio il Carnevale di Viareggio 2013 che celebra il 140esimo anniversario. Spettacoli, musica, esibizione, sport, spettacolo pirotecnico, alzabandiera e il taglio del nastro del nuovo Villaggio del Carnevale saranno gli ingredienti della lunga giornata di festa che caratterizzerà la vigilia del Primo Grande Corso Mascherato.

Carlo Verdone riceverà a Viareggio il prestigioso Premio in occasione del Primo Corso Mascherato del Carnevale di Viareggio domenica 3 febbraio. Con le sue storie, la sua sterminata galleria di personaggi e caratterizzazioni del popolo Italiano, Carlo Verdone dal 1974 ad oggi ha magistralmente raffigurato un’epoca del nostro Paese, con uno stile che ne fa oggi uno degli autori più amati del cinema italiano. “Carlo Verdone incarna perfettamente lo spirito del nostro Premio - dichiara Alessandro Santini Presidente del Carnevale di Viareggio – e la consegna del Burlamacco d’Oro vuole essere il riconoscimento di tutti gli amici del Carnevale e della Città di Viareggio, alla sua straordinaria bravura, alla sua simpatia ed ironia che sono oggi un elemento cardine della cultura e della tradizione della commedia italiana. Con il suo fenomenale mimetismo di attore, con la sua ironia divertente, arguta, a volte dolce a volte amara, Carlo Verdone ci ha regalato capolavori cinematografici che hanno segnato la storia della commedia italiana. Siamo pertanto onorati di averlo ospite a Viareggio in occasione del Primo Corso Mascherato domenica 3 febbraio dove troverà ad attenderlo per applaudirlo migliaia di spettatori del Carnevale di Viareggio e potergli consegnare questo riconoscimento che va ad impreziosire il palmares del nostro Premio”. Istituito nel 1998 il Premio Burlamacco d’Oro è intitolato alla maschera del Carnevale di Viareggio, Burlamacco, e rappresenta il riconoscimento della Città di Viareggio a uomini ed artisti straordinari e viene destinato ogni anno a personaggi del mondo dello spettacolo e dei media i cui percorsi artistici richiamano le caratteristiche salienti della manifestazione.

LA MARATONA DI BURLAMACCO
La Burlamacca, vessillo simbolo del Carnevale di Viareggio, viaggerà, portata a mano, per tutta la Versilia prima di arrivare in piazza Mazzini. Saranno gli atleti del gruppo Maratonando a farla sventolare, da Forte dei Marmi al lungomare viareggino, in una staffetta che toccherà gran parte del territorio versiliese. La partenza della maratona avverrà già di mattina e si concluderà alle 19 in piazza Mazzini pochi attimi prima di issare la Burlamacca sul pennone centrale.

CANOE IN MASCHERA
Le maschere arriveranno anche in canoa. Grazie all’iniziativa del Canoa Kayak Versilia di Viareggio, con il patrocinio del Comitato regionale Libertas, del Comune di Viareggio, della Fondazione Carnevale, del Festival Pucciniano e della Viareggio porto. Alla sfilata in acqua potranno partecipare tutti i di imbarcazione a remi o pagaia, con equipaggi singoli o multipli, compresi i dragoni. Il percorso sarà all'interno del porto di Viareggio, per circa due chilometri. Il ritrovo delle canoe in maschera per l’imbarco principale è lungo la diga foranea del porto (zona Triangolino). Alle ore 15, il serpentone di canoe, capitanate da Burlamacco e Ondina sfileranno attraverso i canali e le darsene, per raggiungere il punto di sbarco lungo il canale Burlamacca.
All’arrivo in zona passerella verranno consegnati i ritratti degli artisti centenari, rappresentati sul carro allegorico precedentemente sistemato ad inizio della Passeggiata. Il carro realizzato dalla scuola media Don Milani per la sfilata di apertura ed i canoisti sfileranno lungo la Passeggiata e raggiungeranno Piazza Mazzini. Ad animare il percorso musica e gruppi bandistici, ma anche ritmo grazie a Malatucada, band di percussioni afro-brasiliane.

JAM SESSION CREW
Live show "Disco hit new generation" con il gruppo musicale Sismica. La fusione tra il gruppo Sismica e il corpo di ballo Jam Session Crew da vita ad un’ora e mezza di show no stop con l'unico dj set live in circolazione dove musica e coinvolgenti coreografie vanno di pari passo senza lasciare un attimo di pausa al pubblico.
Ottimo spettacolo che accomuna il pubblico a cui piace guardare e ascoltare, ma ottimo anche per il pubblico che vuole ballare e far festa sulle note delle hit radiofoniche del momento, costantemente aggiornate ogni stagione.

IL CIRCO NERO
Alle 18 tutta piazza Mazzini si trasformerà in un grande teatro all’aperto dove è in programma l’attesa esibizione del Circo Nero. Uno spettacolo entusiasmante che ben si inserisce nel clima del Carnevale. La “Stranarmata” del Circo Nero comprende un team di ben 70 persone, tra animatori, performers, figuranti, buskers e artisti di strada, affiancati da truccatori, hairstylist, costumisti e scenografi.

ALZABANDIERA E SPETTACOLO PIROTECNICO
A suggellare la lunga giornata di festeggiamenti sarà il tradizionale alzabandiera e subito dopo il Grande Spettacolo pirotecnico di Apertura, firmato dalla ditta Mazzone di Orbetello e quest’anno offerto alla città di Viareggio dalla società Aquilanti spa leader del settore idro termo sanitario.



Il Carnevale sui social network
Il Carnevale di Viareggio si evolve ulteriormente e, visto il successo raggiunto nell'edizione 2011, con il record stabilito di oltre 325.000 partecipanti alla terza sfilata, il Carnevale più bello del mondo torna protagonista sulla rete e attraverso i social network con il progetto "Carnevale 2.0". Una formula che ha già dimostrato la sua efficacia e quest'anno conferirà al Carnevale di Viareggio e alle attività della Fondazione un'eco mai raggiunto prima. Attraverso tutti questi siti gli utenti potranno informarsi, interagire, commentare, condividere e conversare - anche tra loro - sulla manifestazione. Un'opportunità che il popolo dei social network sembra apprezzare decisamente e che è di ottimo auspicio per il Carnevale di Viareggio 2013, in programma dal 3 febbraio al 3 marzo.

Alla Cittadella del Carnevale sono in programma visite guidate gratuite al Museo che raccoglie la storia dei carri e dei Maestri della cartapesta. Promossa dall’ associazione H.Ar.t. in collaborazione con la Fondazione Carnevale di Viareggio, l’iniziativa prevede, in occasione delle aperture domenicali del 13 – 20 e 27 gennaio (dalle ore 16,00 alle ore 19,00) del Museo del Carnevale, visite guidate gratuite curate esperti dell’Associazione H.Ar.T. che da anni si occupano con successo dei percorsi didattici presso la Cittadella. Le visite guidate si svolgeranno dalle ore 16,30 alle 17,30. Non serve la prenotazione. Per informazioni rivolgersi agli uffici della Cittadella, aperti il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Telefono: 0584 – 53048/58071, fax 0584 – 51176. E-mail: cittadelladelcarnevale@ilcarnevale.com

Ravioli di Burlamacco, il piatto ufficiale del Carnevale 2013
Anche il 140esimo anno del Carnevale di Viareggio (dal 3 febbraio al 3 marzo) ha il suo piatto “ufficiale”. E così dalla fantasia dello chef viareggino Paolo Bonanni ecco i ravioli di Burlamacco. Un piatto dedicato alla maschera simbolo della manifestazione folcloristica. Nella proposta è riassunta Viareggio: dai colori bianco, rosso e nero tipici, alla vellutata di ceci che ricorda la sabbia dorata della spiaggia.

Continuando sulla scia delle azioni intraprese lungo tutto il 2012, la Rete Imprese Balneari Viareggio in collaborazione con il 118 Usl-12 Versilia e la Fondazione Carnevale ha deciso di mettere a disposizione della Fondazione Carnevale alcuni defibrillatori cardiaci di primo soccorso da usare in caso di emergenza durante i cinque corsi mascherati in programma a Viareggio dal 3 febbraio al 3 marzo 2013. Gli apparecchi salvavita saranno inseriti nel piano di tutela sanitaria della manifestazione e distribuiti lungo tutto il percorso della sfilata a supporto del prezioso lavoro svolto dal personale volontario del 118.

Redazione Nove da Firenze