Corri La Vita, dieci anni da Record

Per festeggiare i dieci anni di CORRI LA VITA una marea blu di 27.000 persone, con indosso la maglietta ufficiale della manifestazione realizzata da Salvatore Ferragamo, ha “colorato” il centro storico di Firenze


PODISMO — Per festeggiare i dieci anni di CORRI LA VITA una marea blu di 27.000 persone, con indosso la maglietta ufficiale della manifestazione realizzata da Salvatore Ferragamo, ha “colorato” il centro storico di Firenze e le molteplici iniziative sportive e culturali che si sono tenute nel corso della giornata di ieri, domenica 30 settembre.

Il Presidente del Comitato Organizzatore Bona Frescobaldi e Ida Ciparrone, Presidente della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori- Firenze hanno ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere un risultato veramente eccezionale sia per le presenze in piazza che per i fondi raccolti ad oggi, 375.000 euro grazie anche ai generosi contributi dei sostenitori, tra cui ricordiamo: Universo Sport, Palestre Klab, Hard Rock Cafè Firenze, Nespresso, eni, Banca CR, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Leo France.

I fondi saranno destinati a quattro progetti no-profit di strutture pubbliche specializzate nella lotta al tumore al seno: LILT Firenze Onlus per il sostegno al Ce.Ri.On Centro Riabilitazione Oncologica a Villa delle Rose; FILE Fondazione Italiana di Leniterapia – Progetto Oltre il Ponte; Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi - SOD Diagnostica Senologica; "The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research".

Dopo i saluti del Comitato Organizzatore e del Presidente Bona Frescobaldi, che ha assegnato simbolicamente il pettorale n° 1 a tutte le donne, il ct della Nazionale Cesare Prandelli, che anche quest’anno è stato lo starter ufficiale della manifestazione, ha dato il via in Piazza del Duomo alla gara competitiva e alla passeggiata attraverso luoghi di importanza storica e artistica. “Quest'anno non ho avuto bisogno dell'invito ufficiale” ha detto Prandelli accolto dal consueto affetto del pubblico “perché per me ormai CORRI LA VITA è un riferimento, un appuntamento da non perdere che unisce tutta la città”.


Prima classificata per le donne anche quest'anno Tiziana Gianotti con un tempo di 0:47:46; seconda classificata Francesca Caroti Ghelli, tempo 0:49:58; terza classificata Emma Iozzelli, tempo 0:50:07. Nella categoria uomini ha vinto Maurizio Cito, con un tempo di 0:38:35; al secondo e terzo posto si sono piazzati rispettivamente Said Er-Rmili, tempo 0:39:12 e Daniele Del Nista, tempo 0:39:55.
È stato inoltre premiato anche il gruppo più numeroso che si riconferma quello dei dipendenti Ferragamo, con 630 iscritti.

Per tutta la mattina la simpatica speaker di Lady Radio Alessandra Maggio, affiancata dalla traduttrice dell’Ente Nazionale Sordi, ha intrattenuto il pubblico dal palco di Piazza della Signoria, affiancata da ospiti del mondo dello sport e dello spettacolo: il pugile Leonard Bundu che per il secondo anno è salito sul palco confermando il suo affetto per la manifestazione che nel 2011 ha preceduto di pochi mesi la vittoria del Titolo Europeo; la pallanuotista Allegra Lapi e il nuotatore Sebastiano Ranfagni, componenti della Squadra Italiana che questa estate ha partecipato alla Olimpiadi di Londra 2012 onorati di partecipare a un evento che è l'orgoglio della città; la bravissima cantante fiorentina Ginevra Di Marco che ha intonato con la sua splendida voce la canzone Gracias a la vida della cantautrice cilena Violeta Parra; infine gli attori Luca Calvani amico affezionato di CORRI LA VITA e Angela Finocchiaro che ha voluto portare la sua personale testimonianza ricordando a tutti l'importanza della prevenzione.

Il pubblico in piazza è stato allietato, inoltre, dalle esibizioni dei Bandierai degli Uffizi, della Fanfara dei Carabinieri e dal travolgente concerto finale della Large Street Band.

Sono intervenute molte personalità cittadine, tra cui il Sindaco Matteo Renzi che anche quest'anno ha partecipato alla gara, il Vicesindaco Dario Nardella, l’Assessore alle politiche socio-sanitarie del Comune di Firenze Stefania Saccardi, il Presidente del Consiglio Comunale e del CONI Toscana Eugenio Giani, da sempre vicine a CORRI LA VITA.

Grande affluenza ai musei nel pomeriggio che hanno aderito a CORRI LA VITA concedendo l'ingresso gratuito agli iscritti, purtroppo con qualche disservizio sui singoli orari di apertura, non dipendente dai responsabili dell'organizzazione della manifestazione.

Una giornata molto positiva anche per il commercio fiorentino, con bar, negozi e ristoranti del centro gremiti dai tantissimi partecipanti.

Molto seguito da fiorentini e turisti anche il concerto sotto la Loggia dei Lanzi dei giovani allievi della Scuola di Musica di Fiesole - diretti dal maestro Edoardo Rosadini - con un programma ahimè ridotto a causo del temporale che ha concluso la bella giornata fiorentina.

Grande successo per la vendita delle Agende CORRI LA VITA 2013, prodotte in collaborazione con il designer Giuliano Mazzuoli in occasione del decennale, che dal 1° ottobre sarà possibile acquistare, insieme a moltissimi prodotti offerti dalle aziende sostenitrici, sul nuovo shop on-line store.corrilavita.it curato da Retalco Srl, contribuendo alla raccolta fondi di CORRI LA VITA.


Il Comitato Organizzatore ha voluto ringraziare il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che quest’anno è entrato a far parte dei testimonial di CORRI LA VITA e al maestro Francesco Clemente che ha donato l’immagine utilizzata per la comunicazione della decima edizione.

Grandi ringraziamenti anche alle numerosissime realtà sostenitrici di CORRI LA VITA: Fratellanza Militare Firenze, Civita Group Opera, Publiacqua, Alle Murate, Caffè Italiano, Rivalta Cafè, Terrazza Bardini, Santo Bevitore, Odeon Firenze, RAI Cinema, ACF Fiorentina, Acqua Rocchetta, Mukki Latte; per la comunicazione LA NAZIONE, QN, Lady Radio, RDF e Radio Nostalgia; BOX OFFICE per il servizio di prevendite; Juri Ciani e Antonio Conti per le riprese video; Matteo Brogi e Francesca Lotti per i servizi fotografici.

Grazie al personale ed alla direzione di Cappelle Medicee, Fondazione Salvatore Romano, Museo di Santa Maria Novella, Museo Stefano Bardini, Cappella Brancacci, Battistero di San Giovanni, Cenacolo di Andrea del Sarto, Chiostro di Santa Croce e Cappella dei Pazzi, Galleria degli Uffizi, Galleria dell’Accademi, Museo Casa Rodolfo Siviero, Museo degli Innocenti, Museo di Storia Naturale e cortile di Palazzo Nonfinito, Museo Galileo, Museo Gucci, Museo Horne, Museo Marino Marini, Museo Nazionale Alinari della Fotografia, Museo Salvatore Ferragamo, Orto Botanico “Giardino dei Semplici”, Palazzo Pitti: Galleria d’Arte Moderna, Galleria del Costume, Galleria Palatina, Giardino di Boboli, Museo degli Argenti, Museo delle Porcellane, Palazzo Strozzi, Palazzo Vecchio, Villa Bardini, Villa Medicea di Poggio a Caiano, Giardino di Villa Medicea di Castello, Villa Medicea di Cerreto Guidi, Villa Medicea La Petraia

Infinita riconoscenza ai volontari della LILT impegnati per le iscrizioni e lungo i percorsi di gara, a quelli di Firenze Marathon per i percorsi e di Città Nascosta e Firenze Fede Arte per le visite guidate alle tante mete culturali.

Redazione Nove da Firenze