Festa del Gioco e dello Sport, domani alla Botte

L’iniziativa si terrà domani, domenica 30 settembre, dalle 10 alle 18


SAN CASCIANO — San Casciano, 29 settembre 2012- Disabili e normodotati uniti dalla passione per lo sport. Sarà il Parco della Botte domani, domenica 30 settembre dalle 10 alle 18, ad offrire a centinaia di giovani del territorio un'importante occasione di integrazione, gioco e divertimento. La Festa del Gioco e dello Sport conclude il suo tour, tenuto a battesimo lo scorso venerdì a Tavarnelle dai campioni paralimpici Marco Innocenti e Valerio Bartoli e dalla giovane promessa del nuoto Filippo Bianchi, nell’area della Botte dove la tre giorni esplode con un’articolata girandola di attività ed eventi dedicati allo sport accessibile a tutti.

Per il terzo e ultimo appuntamento della kermesse sportivi e appassionati di tutte le età potranno socializzare e sperimentarsi nei diversi impianti del centro di San Casciano. Denso il programma di appuntamenti che ad ogni ora o quasi propone esibizioni e gare. Le discipline spaziano dal basket al baseball, dalla pallavolo al judo adattato, dalla ritmica sportiva al karate, dalla mountain bike al tennis, dalle camminate alle passeggiate in carrozza sul lungo Pesa. Uno degli eventi più attesi è l’amichevole che la nazionale di hockey su carrozzina disputerà con i Lupi Toscani Rubor Scandicci (ore 10,30 e 12,30).

L’iniziativa è promossa dalla Provincia di Firenze, dall'Unione comunale di Barberino, San Casciano, Tavarnelle, dal Comune di Vinci, da Lions Club Barberino Montelibertas, Firenze Impruneta San Casciano, Medio Valdarno Galileo Galilei, Vinci, Certaldo Boccaccio, Distretto Leo 108 La con il coordinamento di Uisp. “E’ un’ iniziativa – dichiarano gli assessori allo Sport Renzo Masi e Marin Baretta – che si inserisce in un più ampio progetto di integrazione sociale e sportiva rivolto a tutti ed in particolare modo alle fasce deboli della popolazione che portiamo avanti insieme da anni e con iniziative concrete”.

La terza edizione della Festa del Gioco e dello Sport si è arricchita quest’anno di una più consistente partecipazione delle associazioni. Sono una cinquantina le realtà sportive del territorio che hanno aderito alla manifestazione: Unione Polisportiva Tavarnelle, Asd Pallamano Tavarnelle, Asd Pallavolo Tavarnelle, Asd Calcio San Donato-Tavarnelle, Asd Muay Thai Chianti, Azzurra Volley, Sancascianese Calcio Sancascianese Ciclismo, Podistica Valdipesa, Asd Il Gabbiano, Asd Basket San Casciano, Ass. dilettantistica C.I. Casanova, Karate Ken Shin Khan, Uisp judo, Gruppo, Pentagramma, Wheelchairsport Firenze, Casa famiglia Meijer Misericordia di Barberino, Tavarnelle e San Casciano, Associazione Per crescere Insieme, Il Borgo di Elisa, Ass.Genitori, Ragazzi Disabili Onlus Certaldo, Associazione Senza Barriere Onlus Castelfiorentino, Gruppo Incontriamoci Tavarnelle, Associazione Sipario, CUI – I ragazzi del sole onlus, Ass. Auser di Barberino -Tavarnelle e San Casciano, Gruppo sportivo Unità spinale Onlus Firenze, Istituto comprensivo San Casciano, Istituto comprensivo Tavarnelle – Barberino, Associazione Bambini ABC Cri du chat onlus, Scuola di musica di Tavarnelle e Barberino, Filarmonica G. Verdi Marcialla, Gruppo Trekking Tavarnelle, Asd Cosmos San Casciano, Ginnastica artistica Tavarnelle, Karate Tavarnelle, La Criniera, A.S. La Botte, Uisp Valdipesa, Associazione sportiva Silvano Dani, Lupi Toscani Sezione Robur Scandicci, Associazione Sipario, Associazione Gruppo Onlus Greve, Il Giardino Sotto Vico.

Nell'area sportiva della Botte ci sarà la possibilità di acquistare pranzo a sacco su prenotazione.
Info: 055 8050837 – 055 8256257. I dettagli del programma sono disponibili sui siti dei tre Comuni.

Cinzia DUGO

Redazione Nove da Firenze