Cittadinanza digitale: Nicola Zingaretti alla casa della Creatività

Free Wi-Fi, Banda larga, Open government lunedì 19 marzo.


VIDEO — Internet libero e accessibile a tutti per favorire democrazia, sviluppo economico e culturale. Ne parleranno lunedì 19 marzo alle 17,30 alla Casa della Creatività (vicolo Santa Maria Maggiore 1), Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma, Federico Ferrazza, coordinatore di wired.it, Dario Nardella, vicesindaco di Firenze, Renzo Crescioli, assessore alle reti informative della Provincia di Firenze, Stella Targetti, vicepresidente Regione Toscana, e Mirko Lalli, di Fondazione Sistema Toscana e Elena Farinelli, blogger fiorentina, nell'incontro "Cittadinanza digitale. Free Wi-Fi, Banda larga, Open government" . Aprirà la discussione Patrizio Mecacci, segretario metropolitano Pd, che illustrerà gli obiettivi di FirenzePages, la conferenza programmatica aperta a tutti che si terrà il 30 e 31 marzo a Villa Strozzi. L'iniziativa di lunedì si colloca all'interno di un percorso di approfondimenti tematici e partecipati che il PD sta svolgendo in queste settimane.

Zingaretti presenterà il "PianoInnovazine" messo in atto dalla Provincia di Roma, che ha permesso di creare Provincia wi-fi, una vasta rete di aree pubbliche ad accesso libero. Proprio da quest'iniziativa è nato il progetto nazionale Free Italia WiFi che vede 22 reti federate in Italia, tra cui quella che stanno sviluppando la Provincia e il Comune di Firenze, di cui 9 già interconnesse.

Nardella, Crescioli e Targetti illustreranno alcuni importanti progetti in fase di realizzazione o già messi a punto, come la bolla wi-fi sulla tranvia e sulle aree circostanti compreso il parco delle Cascine, che sarà attivata entro poche settimane, il progetto di estensione del wi-fi gratuito nel Comune di Firenze, collegato alla grande dorsale di fibra ottica fatta di 70 km di cavi sotterranei, che sarà realizzato nel corso del prossimo anno, il nuovo portale open data del Comune con le numerose banche dati rese consultabili e fruibili da cittadini e imprese, l'ampliamento dei servizi on-line del Comune, e la creazione del progetto di infomobilità di Provincia e Comune, che prevederà un supervisore del traffico aggiornato in tempo reale, i finanziamenti per oltre 60 milioni di euro per potenziare la banda larga nei territori svantaggiati, a cura della Regione Toscana, il programma "Internet bene comune" a cura della Regione e della Fondazione Sistema Toscana, che saranno messi a punto nei prossimi mesi.

Watch live streaming video from sestotvdiretta at livestream.com

Redazione Nove da Firenze