Domani politiche abitative e omofobia: Claudio Sardo e Sergio Staino

Ancora 5 dibattiti con politici, giornalisti e amministratori locali: e stasera c’è il Presidente della Provincia Andrea Barducci


FESTA DEMOCRATICA —
Diritti civili, informazione e problematiche sociali nei dibattiti della Festa Democratica. Il palco centrale ospiterà domani sera alle 21 il direttore dell’Unità Claudio Sardo e il vignettista Sergio Staino. Ma il ricco programma di incontri comincia come di consueto nel tardo pomeriggio. Alle 18 sul palco locale si svolgerà l’incontro “Dalla mucca pazza al batterio killer. L’informazione che cura l’agricoltura”, con Gianni Salvadori, assessore all’agricoltura Regione Toscana, Pietro Roselli, assessore all’agricoltura Provincia di Firenze, Angelo Falchetti, presidente Mercafir, Lorenzo Benocci, direttore di Agricoltura.it, Stefano Gamberi, coordinatore Forum agricoltura PD Firenze.

Si prosegue con due appuntamenti alle 19: sul palco spettacoli dei Giovani Democratici l’incontro “L’omofobia non si combatte a parole ma con la legge” con Alessio Di Giorgi, direttore Gay.it, , Anna Paola Concia, parlamentare PD, Giuliano Gasparotti, segreteria PD cittadina, Erica Schiavoncini, GD Firenze, Roberta Vannucci, segreteria PD Firenze e allo spazio incontri “Politiche abitative: la latitanza del governo. Firenze risponde…”, con Tea Albini, parlamentare PD, Claudio Fantoni, assessore alla casa Comune di Firenze, Fabrizio Mattei, presidente commissione VII Regione Toscana, Federico Gianassi, segreteria PD Firenze. Alle 20,30 l’assessore all’istruzione Comune di Firenze Rosa Maria Di Giorgi sarà protagonista di Diglielo!, la mezz’ora di confronto tra amministratori e cittadini che ha luogo ogni sera presso il palco locale: a moderarla Giovanni Ciappelli di Radio Toscana.
La serata si anima alle 22 sul palco dei Giovani Democratici con la Festa Mamamia, organizzata dal bar-pizzeria-discopub gay e lesbico nato il 30 aprile 1999, a Torre del Lago.

Ricordiamo che stasera sul palco centrale alle 21 ci sarà l’incontro con il presidente della provincia Andrea Barducci, intervistato dal caporedattore dell'agenzia di stampa Ansa di Firenze Stefano Fabbri e dal direttore del Nuovo Corriere di Firenze Alessandro Rossi. Tanti i dibattiti anche durante la giornata: alle 18, sul palco locale, “Il futuro del trasporto pubblico locale.
Tra la scure del governo e il diritto alla mobilità”, con l'assessore regionale ai Trasporti Luca Ceccobao, il presidente dell'Agenzia Mobilità Metropolitana di Torino Giovanni Nigro, il presidente nazionale dell'associazione delle società ed enti del trasporto pubblico locale (Asstra) Marcello Panettoni, l'assessore provinciale ai Trasporti Stefano Giorgetti e quello comunale alla Mobilità Massimo Mattei, il consigliere regionale del PD Paolo Bambagioni, il responsabile trasporti del PD Toscana Valerio Vannetti e il presidente della commissione provinciale Trasporti Pietro Giunti e alle 19 due iniziative, sul palco dei Giovani Democratici “Stranieri di nome, italiani di fatto”, con il presidente di Cooplat Fabrizio Frizzi, la presidente dell'Arci di Firenze Francesca Chiavacci e Jacopo Storni, giornalista del Corriere Fiorentino e del Redattore Sociale, autore del libro “Sparategli.

Nuovi schiavi d´Italia” (Editori Internazionali Riuniti) e allo spazio incontri la presentazione del libro “Narconomics” alla presenza degli autori Stefania Bizzarri di Narcomafie, Cecilia Ferrara dell'Osservatorio Balcani e Roberta Petrillo, analista politica.Dalle 20.30 alle 21, toccherà all'assessore comunale alla Mobilità Massimo Mattei rispondere alle domande dei fiorentini durante lo spazio Diglielo!. A moderare l'incontro sarà Andrea Vignolini di Lady Radio.
Alle 22 sul palco dei Giovani Democratici concerto dei Camilloré.

www.festademocraticafirenze.it

Redazione Nove da Firenze