Siena capiatale dell'archeologia

Il primo festival nazionale dedicato all’archeologiaEventi, mostre, conferenze, incontri, convegni ma anche ricostruzioni storiche, giochi ed enogastronomia intorno al tema dell’acqua


IL FESTIVAL — Siena - Nelle terre di Siena fino a ottobre un ricco calendario di iniziative che farà di Chianciano Terme la capitale dell’archeologiaArcheoFest: il primo festival nazionale dedicato all’archeologiaEventi, mostre, conferenze, incontri, convegni ma anche ricostruzioni storiche, giochi ed enogastronomia intorno al tema dell’acqua

Da giugno a ottobre prende il via ArcheoFest, il primo festival nazionale dedicato all’archeologia. Una kermesse ricca di eventi che accende i riflettori sul patrimonio archeologico e culturale della provincia di Siena. Un fitto cartellone di mostre temporanee, convegni, conferenze, seminari, rappresentazioni teatrali, musicali e cinematografiche legate a temi dell'antichità, ricostruzioni e rievocazioni reali e virtuali, scavi e scavi simulati, spazi dedicati alla tecnologia applicata all'archeologia, laboratori educativi per adulti e ragazzi sull'arte e sulla vita quotidiana nell'antichità, eventi legati alla storia del cibo e del vino, ma anche alla storia della bellezza e della salute, editoria, promozione del volontariato archeologico che avrà luogo in alcune delle più suggestive località della Val di Chiana e ruoterà intorno al tema dell’acqua nel suo stretto rapporto con il paesaggio, l’abitare, il viaggio, il benessere e il sacro.

Una produzione Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali, con il coordinamento scientifico di Fondazione Musei Senesi in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’Università degli Studi di Siena, Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Chianciano Terme e 24 ORE Cultura, Il Sole 24 ORE e Domenica, e la partecipazione dei Comuni di Cetona, Chiusi, Montepulciano, Sarteano, Trequanda, dell’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese e della Camera di Commercio di Siena, che nasce con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le ricchezze del prezioso patrimonio archeologico e culturale della Val di Chiana e dell’intera provincia di Siena e di fare di Chianciano Terme la capitale dell’archeologia. Proprio a Chianciano Terme dall’esperienza dell’ArcheoFest nascerà, infatti, il nuovo polo archeologico - composto da Museo Civico, Laboratorio di restauro e dagli spazi appena restaurati della Villa e del Giardino Simoneschi – che si pone come centro di interesse nazionale all’interno di un territorio, la Val di Chiana e la provincia di Siena, tra i più ricchi al mondo di testimonianze archeologiche. ArcheoFest sarà anche l’occasione per valorizzare, a partire da Chianciano e dalla val di Chiana, i 15 musei civici archeologici della provincia di Siena riuniti dalla Fondazione Musei Senesi.L’evento inaugurale di ArcheoFest sarà inaugurato dall’esposizione "Le case delle anime" - promossa da Museo delle Culture della Città di Lugano, Fondazione Musei Senesi e Museo Civico Archeologico delle Acque di Chianciano Terme, grazie al sostegno della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e la collaborazione di e Vernice Progetti Culturali srlu – che sarò aperta al pubblico dal 25 giugno al 16 ottobre. Una mostra che espone tra le altre opere, alcuni straordinari esemplari delle «case delle anime», modelli architettonici dell’antichità che rappresentano capanne, case, torri, granai, templi e una moltitudine di altre costruzioni, dalle più semplici e triviali alle più auliche. Rinvenute in una molteplicità di depositi funerari e votivi, a volte anche in zone di abitato, in tutto il bacino del Mediterraneo e in Mesopotamia, ma anche in Cina e presso alcune culture della Mesoamerica e in altri paesi ancora, sono la manifestazione di una forte continuità culturale, che ne estende la presenza praticamente dal VI millennio a.C. fino ai giorni nostri.

L’inaugurazione di ArcheoFest, inoltre, fornirà l’occasione per presentare i restauri di Villa Simoneschi, un edificio di pregio costruito all’inizio del secolo XIX (1830 circa) dai Pacchiarotti, importante famiglia di latifondisti chiancianesi che vollero creare, nell’area di Porta Rivellini (oggi la principale porta di accesso al centro storico), il cuore della loro azienda agricola. Immersa in un bel giardino cintato da un alto muro, Villa Simoneschi è circondata da altri edifici come la cappella di famiglia, una piccola chiesa neoclassica già restaurata, le ex-scuderie, l’ex-limonaia, e un piccolissimo e caratteristico edificio, detto “casina del giardiniere”. Dopo essere stata acquistata dall’Amministrazione comunale di Chianciano Terme con l’ex granaio - adibito da diversi anni a sede del Museo Civico Archeologico – e dopo il restauro ha ospitato per alcuni anni la Biblioteca comunale, sono stati completati gli interventi di consolidamento e di ristrutturazione complessiva dell’antica dimora che ne permetterà un nuovo utilizzo ricollegandola, come un tempo, alle sue antiche pertinenze: il granaio, con le sottostanti cantine, come si è detto, oggi sede del prestigioso Museo Civico Archeologico e l’annesso Centro Provinciale di Restauro, recentemente costruito per volontà dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Musei Senesi, proprio sotto al museo. Villa Simoneschi diventerà la sede operativa di ArcheoFest e del nuovo polo archeologico grazie al sostegno della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

Aspettando ArcheoFest (dal 24 giugno al 28 settembre)Prima di entrare nel vivo di ArcheoFest una lunga e gustosa anteprima dal titolo “Aspettando ArcheoFest” darà vita ad una una vera e propria rassegna nella rassegna. Tante le iniziative previste da giugno a settembre, tra cui mostre, convegni e spettacoli. Calendario Mostredal 24/06 al 9/10 Le Case delle AnimeChianciano Terme, Museo Civico Archeologicoin collaborazione con: Museo delle Culture,Lugano – CH da luglio al 9/10Igor Mitoraj: dialoghi etruschiSarteano, Museo Archeologico da luglio al 9/10La Chiana: storia di un paesaggio invisibile Montepulciano, Fortezza e Museo Civico da agosto al 9/10Disegnare l’archeologiaCetona, Museo della Preistoria da agosto al 9/10Le terme nell’antichitàChianciano Terme dal 21 agosto al 9/10Buon compleanno Museo. 110 anni del Museo Etrusco di ChiusiChiusi, Museo Nazionale Etrusco Calendario Convegni 22 luglio Convegno annuale dell’Associazione Musei Archeologici della Toscana Chianciano Terme, Parco Termale Calendario Spettacoli luglioVenere anadiomene - Poeti greci e latini sul tema di Venere che nasce dalle acquea cura di Idalberto FeiChianciano Terme, Museo di Chianciano agostoAcque: Il mare, il lago, il fiume nella poesia greca e latinaa cura di Idalberto FeiLago di Chiusi, pedana galleggiante sull’acqua settembre Ballo pubblico a cura di Francesca LettieriChianciano Terme Nel cuore di ArcheoFest (dal 29 settembre al 9 ottobre)Archeo Fest30 settembreTra museologia e museografia al Museo Etrusco di Chiusi Chiusi, Museo Nazionale Etrusco 1 e 2 ottobrePrimo Forum Nazionale del Volontariato ArcheologicoChianciano Terme, Pala MPS 7, 8, 9 ottobreLa Chiana dal Mare alle bonifiche. Storia di un fiume invisibileChianciano Terme, Villa Simoneschi Informazioni Fondazione Musei Senesi 0577 530164 Vernice Progetti 0577 226406 www.verniceprogetti.it In allegato anche la cartella stampa del festival e del suo primo evento inaugurale: la mostra LE CASE DELLE ANIME Immagini della mostra con didascalie: 8. Modello di deposito, dinastia Han Orientale (25-220 d.C.), terracotta. Zürich, Museum Rietberg 10. Canopo, 630-620 a.C., impasto. Chianciano Terme, Museo Civico Archeologico 19. Urna funeraria a forma di tempio, ghisa, oro, legno, specchio, Neuchâtel, Musée d'Ethnographie Didascalia 108: da sinistra Luigi Di Corato, direttore generale della Fondazione Musei Senesi, Alessandro Piazzi, membro della deputazione della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e vicepresidente di Vernice Progetti Culturali, Gabriella Ferranti, sindaco di Chianciano, Paolo Campione, direttore del Museo delle Culture di Lugano Giulio Paolucci, direttore del Museo Civico e Archeologico di Chianciano.

Redazione Nove da Firenze