CONI e scuola per l'alfabetizzazione motoria

Presentato il progetto per la scuola primaria. Gli Istituti fiorentini interessati ad attivare la sperimentazione devono presentare domanda entro il 5 gennaio 2011


L'INIZIATIVA DEL CONI FIRENZE — Il Presidente del CONI Firenze Eugenio Giani e il Coordinatore per l’Educazione Fisica e Sportiva dell’Ufficio Provinciale MIUR Fabrizio Balducci hanno presentato oggi presso la sede del Coni Firenze il progetto di Alfabetizzazione Motoria per la scuola primaria, varato nel 2009 dal MIUR e dal CONI su tutto il territorio nazionale.

Il progetto, iniziato nell’anno scolastico 2009/10 nella provincia toscana di Lucca, verrà esteso nell’anno scolastico 2010/11 a tutte le altre province. La sperimentazione per il 2010/11, pur apparendo numericamente ridotta (solo sedici plessi nelle nove province toscane, a fronte di sessanta plessi nella sola provincia di Lucca), appare comunque un’iniziativa lodevole per diffondere, su tutto il territorio, la necessità di operare seriamente e concretamente nel campo dell’educazione motoria nella scuola primaria.

Tutto ciò con l’augurio che questa sperimentazione possa prevedere una messa “a sistema” dell’educazione motoria della scuola elementare, così come avviene in tutti i paesi, ‘motoriamente’ e sportivamente evoluti della Comunità Europea.

“Dal prossimo 1 gennaio il progetto passerà da una fase sperimentale concentrata in una singola provincia a una fase più generale che verrà coinvolte le altre 9 province toscane – ha detto Eugenio Giani, presidente del Coni Firenze – Anche per la provincia di Firenze quindi si tratterà di un’occasione importante per ‘portare’ l’attività fisica nelle scuole, così come avviene negli altri 26 Paesi della Comunità Europea. Si tratta di un progetto che va oltre la sfera sportiva investendo anche problematiche educative e sociali. Cercheremo il sostegno delle istituzioni locali ed anche delle fondazioni bancarie.”

Saranno individuati nel territorio fiorentino alcuni istituti (3/4) disponibili ad attivare questa sperimentazione. Inoltre si dovranno individuare i docenti e i supervisori che opereranno materialmente sul progetto. Sia gli istituti interessati che i docenti aventi titolo che vorranno formulare domanda (diplomati ISEF e/o laureati in Scienze Motorie) dovranno presentare l’istanza, entro e non oltre il 5 gennaio 2011, mediante il modulo di domanda scaricabile dal sito www.edfisica.toscana.it.

Le domande potranno essere consegnate brevi manu, all’Ufficio IX, ambito territoriale per la Provincia di Firenze, Via Mannelli n°85, o inviate per fax al numero 055-2344843 o via e-mail a motoriafi@edfisica.toscana.it. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute, né per raccomandata né per altro mezzo, dopo la data di scadenza.

Redazione Nove da Firenze