Alla Fortezza da Basso due incontri su ISEE e redditometro

Si intitolano “Ripensare l’ISEE. Esperienze locali a confronto” e “ISEE e indicatori di consumo”. La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita ma è necessaria l’iscrizione preventiva. Ecco come fare a seguirli.


DIRE E FARE 2010 — Meno di un mese fa il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha annunciato che, a partire dall’anno prossimo, la Toscana si doterà di un nuovo strumento ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), con l’intenzione di favorire soprattutto i nuclei familiari con figli minori, anziani e disabili. Rossi ha motivato la sua scelta con l’intenzione di misurare la ricchezza familiare e consentire quindi una maggiore equità nell’erogazione dei servizi.

Di ISEE e redditometro si parlerà diffusamente a “Dire a Fare 2010”, la rassegna promossa da Anci Toscana e Regione Toscana dedicata al miglioramento sostanziale delle attività nell’amministrazione pubblica, che si terrà a Firenze dal 18 al 20 novembre presso la Fortezza da Basso.

IRIS Idee & Reti per l’Impresa Sociale ha organizzato vari eventi in partnership con Clesius srl Trento.

Venerdì 19 novembre (11.30-13.30) si terrà il convegno “Ripensare l’ISEE. Esperienze locali a confronto”, dove saranno presentate le più avanzate esperienze toscane e di altri territori (in particolare la Provincia di Trento, Parma) nella progettazione e gestione delle dichiarazioni ISEE.
Interverranno: Rosa Di Giorgi - Assessore all’Istruzione del Comune di Firenze; Fabrizio Boldrini - Direttore di Coeso COeSO Società della Salute di Grosseto; Gilberto Barbieri - Responsabile innovazione e sviluppo Clesius; Paolo Weber - Agenzia Provinciale per l'Assistenza e la Previdenza Integrativa di Trento. Modera il dibattito Fabio Lenzi, di IRIS Idee e Reti per l’Impresa Sociale.

Oltre al convegno, sono previsti tre Laboratori di approfondimento su “ISEE e indicatori di consumo”, che si terranno nell’area denominata Speaker’s Corner ai seguenti orari: giovedì 18 ore 10.00-10.30; venerdì 19 ore 14.30-15.00; sabato 20 ore 12.00-12.30.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita ma è necessaria l’iscrizione preventiva. Per iscriversi basta inviare una mail con la richiesta indicando nome, indirizzo e-mail e telefono a isee@irisonline.it.

Redazione Nove da Firenze