Marco Travaglio apre la stagione del Teatro Corsini

La nuova stagione del Teatro Corsini prenderà il via il prossimo 29 ottobre con lo spettacolo del giornalista de Il Fatto Quotidiano.


BARBERINO DI MUGELLO — Ancora una volta Catalyst propone per la nuova stagione del Teatro Corsini un cartellone che privilegia la qualità e la molteplicità delle proposte: dai grandi nomi della scena nazionale alla danza di altissimo livello, dagli eventi internazionali al teatro d'impegno civile, dalla grande musica al Circo Teatro.

Il sipario del Teatro Corsini si apre venerdì 29 ottobre con Marco Travaglio e il suo "Promemoria, 30 anni di Storia italiana"; a novembre un importante appuntamento con il teatro canzone di Giulio Casale in "The beat goes on" un viaggio musicale da Brel, Tenco, De André, a Bob Dylan, Beatles, Jim Morrison. Il 4 dicembre è la volta del Cirque Noveau di altissimo livello con Klinke di Milo & Olivia, uno spettacolo che fonde le principali arti di rappresentazione con le più raffinate tecniche di acrobatica al suolo, giocoleria, equilibrismi, verticalismo, tessuti aerei ad altezze vertiginose.

Sempre a dicembre al Teatro Corsini torna la grande danza con uno degli appuntamenti di maggiore prestigio della stagione, l'Ensemble di Micha van Hoecke con il loro primo grande successo Monsieur, Monsieur.

Dopo l'immancabile appuntamento con lo spettacolo di Capodanno, il 21 gennaio tornano i Familie Floz da Berlino con "Ristorante Immortale", applauditissimo in tutta Europa e giudicato ovunque una vera esplosione di creatività e poesia, un lavoro di grande originalità e freschezza.
A marzo, a suggellare una stagione ricca di grandi nomi e di eventi di primissimo piano, torna al Teatro Corsini Paolo Poli con il suo ultimo spettacolo "Mare", tratto dai racconti di Anna Maria Ortese.

E ancora, tra marzo e aprile Mario Perrotta con "Italiani Cincali" e la nuova produzione di Catalyst "Clandestino", saranno tra gli appuntamenti di una rassegna di Teatro Etico e Civile con la quale Catalyst continua il lavoro intrapreso per la diffusione del Teatro come strumento politico, di integrazione e conoscenza dell'altro.

Oltre alla stagione di prosa l'offerta di spettacoli del Teatro Corsini sarà arricchita anche dalla ripresa della rassegna Le Domeniche a Teatro, all'interno della quale saranno riproposti i titoli più amati del vernacolo fiorentino e dei classici del repertorio nazionale e dalla stagione per famiglie Il Teatro dei Piccoli con un cartellone di spettacoli delle più importanti compagnie di Teatro ragazzi che coinvolgerà anche i Teatri di Borgo San Lorenzo e Vicchio.

Redazione Nove da Firenze