Attività storiche: i 70 anni de “Il Civaiolo”

Una targa ricordo da parte del Comune. Il presidente dell’Associazione Esercizi storici: “Attività come questa preservano l’identità di Firenze”


Una grande festa per i 70 anni de “Il Civaiolo”, che in via Taddea ha celebrato oggi con amici e clienti il taglio di un traguardo importante. Per l’occasione l’assessore Cecilia Del Re, a nome del sindaco Dario Nardella, ha consegnato a Stefano Poggesi e alla madre un targa ricordo. Presente anche una delegazione dell’Associazione Esercizi storici fiorentini, con il presidente Agostino Cona: “Sono attività come questa che preservano l’identità di Firenze e la caratterizzano, al di là del moltiplicarsi delle grandi griffe che rendono un po’ le città tutte uguali”.

Il Civaiolo” si trova a pochi passi dal Mercato centrale di San Lorenzo e nasce nel 1948, quando Alfredo Poggesi insieme alla moglie Dina decise di aprire un negozio per la vendita di articoli quali scaldini, lumi a olio, tegami e pentole di coccio, ceci, fagioli, trabiccoli, fieno e biada per i cavalli che trainavano le maestose carrozze condotte dai fiaccherai fiorentini.

Redazione Nove da Firenze