Rubrica — Agroalimentare

Arezzo: tutto il mondo dell'agriturismo in un evento

Prenderà il via domani il Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura multifunzionale (15-16 novembre) arrivato quest'anno alla 18esima edizione


Tutto il mondo dell'agriturismo in un evento. Si potrebbe riassumere così AgrieTour, il Salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale al via dal 15 al 16 novembre ad Arezzo Fiere e Congressi. La manifestazione aretina, giunta alla sua diciottesima edizione, ha in programma il taglio del nastro venerdì 15 novembre e in questa prenderà il via anche un calendario fitto di incontri che si snoderanno dalle buone pratiche di gestione dell’agriturismo, al modo di vivere la campagna, dalla legislazione alla promozione via web, passando per le pratiche sostenibili fino ad arrivare all’agricoltura sociale. Inoltre i master per gli operatori che vogliono avviare un’attività agrituristica. In programma quest’anno appuntamenti sulle tecniche di analisi e valutazione della customer satisfaction; sulle potenzialità offerte dal web e dal social media marketing e ancora sui modelli di turismo esperienziale e l’opportunità per le strutture ricettive di integrare le “Arti del Benessere” all'offerta di servizi ai propri clienti. Infine come sviluppare la fattoria passando anche per l’agrinido e l’asilo nel bosco. In programma anche numerosi seminari “in pillole” con case history di successo a disposizione dei partecipanti. In programma anche numerosi seminari “in pillole” con case history di successo.

Il programma di venerdì 15 novembre. Si parte con il tradizionale convegno di apertura previsto per le ore 9.30 in Sala Convegni e promosso dalla Regione Toscana. Alle ore 12 il taglio del nastro e a seguire presso lo stand del MIPAAF, la Presentazione di "Off" la prima web serie sull'agriturismo italiano a cura di MiPAAF – Gruppo di lavoro Rete Rurale Nazionale. Sempre nella mattinata inaugurale al via la formazione dedicata agli operatori del settore e alle scuole superiori. Per i Master, alle 10 Benessere in Tour e alle 12 Imprese Giovani e Green la Multifunzionalità Light. Nel pomeriggio alle 15 Comunicare la cultura rurale: da Vazzap a Rural Hub. Per i Seminari, invece, alle 10.15 Caeb Agroenergy: La valorizzazione energetica delle potature agricole a cura di Caeb International, alle 11 Xenion & DNA Tasting: Il nuovo turismo è digitale! A cura di Tobu Group mentre alle 12 Strutture ricettive bike-friendly? Ci pensa Allbergabici - portale di Fiab-Onlus a cura di Fiab Arezzo. Alle 14 Conoscersi e farsi conoscere a cura del GIST. Alle 15 Il Channel Manager 2.0 come strumento per aumentare le prenotazioni di Medialab e alle 16 Agriturismi 4.0 - Macchine hi-tech per l’agricoltura biologica e il pascolo libero degli animali a cura di Snajl. Nel pomeriggio anche i convegni “Terre Antiche Nuovi Destini” di Viae terre del Cuore e “Nocciolo: coltiviamo il futuro” a cura di Co.Agr.A – Confagricoltura Arezzo. Chiude la giornata inaugurale alle 17 la tavola rotonda Vigna e Benessere a cura di Movimento Turismo del Vino Toscana.

Arezzo, numeri in crescita per il settore. Se in Toscana sono in attività 4.622 (+1,2% sul 2017) aziende agrituristiche, Arezzo con 572 strutture e 7.956 posti letto, occupa la quarta posizione nella classifica regionale per provincie. Delle strutture aretine 127 offrono soltanto l'alloggio, mentre sono 133 quelle che prevedono pernottamento e colazione, e 403 quelle che aggiungono anche altre attività. Quello agrituristico è un settore dominato dai maschi, e anche Arezzo con il 61,5% di aziende intestate a uomini, non fa eccezione. (fonte dati Regione Toscana)

AgrieTour, il Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura multifunzionale, è organizzato da Arezzo Fiere e Congressi, in collaborazione con le Associazioni di categoria e con il patrocinio di MIPAAF (Ministero Politiche Agricole Alimentari e forestali), ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), Regione Toscana, Camera di Commercio di Arezzo-Siena, Comune di Arezzo e Provincia di Arezzo.

Redazione Nove da Firenze