Motori: Andrea Giani del team Giacomelli vince lo slalom Limite-Castra


EMPOLI – Una gara combattuta fino alla fine la Limite-Castra di domenica scorsa, che ha visto quattordici concorrenti mettersi alla prova lungo i circa tre chilometri del tratto stradale che da Limite sull'Arno raggiunge la frazione di Castra. Le pendici del Montalbano hanno così cullato la storica competizione, ideata negli anni novanta dal Team Giacomelli di Empoli poi abbandonata e adesso rispolverata, con grande sapienza degli organizzatori Scuderia Livorno Rally, Team Giacomelli e Aci-Csai: tre nomi con alle spalle decenni di esperienza nel settore automobilistico.
A portare in alto il nome e i colori del team empolese è stato ancora una volta Andrea Giani, il ventottenne giallorosso che si è aggiudicato il terzo piazzamento assoluto di giornata. La sua Fiat X1/9 1600 16v fin dall'inizio è stata alle costole dei primi due classificati e non ha mollato la presa per tutte e tre le manche. "La gara è stata bellissima – commenta Giani – L'asfalto era un po' viscido, ho faticato molto, però alla fine la macchina ha retto bene e ce l'ho fatta a salire sul podio, sono soddisfatto. Il ringraziamento va al mio team che mi ha messo a disposizione una macchina perfetta permettendomi ancora una volta di portare in alto il nome di tutto il team".
Secondo classificato Enzo Grimaldi su Citroen C2 motorizzata Suzuki, che ha voluto correre per questa gara con i colori del Team Giacomelli. Primo classificato Federico Villani con una Osella sport prototipo PA9. "Un percorso veramente molto bello – dice Villani – un po' scivoloso, ma è stato proprio quello che ha permesso a tutti di divertirsi di più".
La manifestazione si è svolta nell'assoluto rispetto delle norme di sicurezza, concordate con l'amministrazione comunale, non provocando particolari disagi alla circolazione. Gli organizzatori si sono prodigati affinché la strada venisse riaperta il prima possibile, cosa infatti avvenuta con largo anticipo rispetto all'ordinanza del comune remiero. Molto soddisfatti dello svolgimento della giornata anche il Comandante della Polizia Municipale Giampaolo Fontani e l'Assessore allo Sport Enzo Montagni e il delegato della Toscana della Csai Cristiana Riva, che hanno preso parte alla cerimonia di premiazione finale. La gara era valevole anche come seconda prova della 13esima edizione del Trofeo Macota, gestito ed organizzato dal Team di Sergio Giacomelli. L'ultima e decisiva prova del trofeo è prevista per domenica 16 novembre con il Formula Challenge nella zona artigianale di Montelupo Fiorentino che decreterà i vincitori della tredicesima edizione dell'unico campionato automobilistico dell'empolese valdelsa.

Redazione Nove da Firenze