Crete d Autunno 2008: venerdì passerella per il Tartufo all'Enoteca italiana


La “cerca grossa” verrà fuori più avanti, in pieno novembre. Ma quest'anno il diamante bianco delle Crete farà passerella in città, già a metà ottobre. Succederà venerdì 17, in serata, negli antichi bastioni della Fortezza medicea di Siena: è qui che andrà in scena una degustazione di alto livello, protagonisti i grandi vini dell'Enoteca italiana, i sapori stagionali delle terre di Siena. E naturalmente, sua maestà il tartufo bianco, quello delle Crete senesi, destinato ad essere ancora una volta principe incontrastato della gastronomia nella parte centrale del mese prossimo. Sarà allora infatti che avrà luogo la XXIII edizione della Mostra del pregiato tubero a San Giovanni d'asso (8-16 novembre); ed è proprio in vista di quei giorni dal profumo intenso, che questo week end sarà allestito il prestigioso connubio per il piacere del palato. Nell'ambito della VIII Selezione dei vini di Toscana, promossa da Regione Toscana – Toscana Promozione, le antiche volte dell'Enoteca Italiana ospiteranno un convivio caratterizzato da un menu predisposto in diretta collaborazione con la Mostra delle Crete. Aprirà il servizio uno sformato di pecorino su fonduta di funghi porcini, cui seguirà un classico dell'esaltazione sensoriale, ovvero gli gnocchi al tartufo bianco. A venire, tortelli di carciofi, filetto di maiale in crosta di cavolo nero bietola e puré di cavolfiore, e a chiudere ancora il tartufo senese, 'confuso' in una panna cotta al cioccolato. L'abbinamento vinicolo presenterà un Prosecco superiore di cartizze 2003 (Compagnia del vino di Firenze) in apertura, a seguire un Boccadirosa 2001 Colli piacentini malvasia Doc (Luretta), un Chianti classico riserva La Forra 2000 (Nozzole) e infine un Passito delle Cantine Rallo di Marsala.
La serata di venerdì farà da preludio ad un'altra occasione di anteprima in vista degli eventi di novembre. San Giovanni d'Asso, il Bosco della Ragnaia ed i suoi calanchi saranno protagonisti sabato 18 della trasmissione “Sereno Variabile” (Raidue, ore 17.10), la cui troupe ha girato suggestive immagini sul posto nelle scorse settimane.

Redazione Nove da Firenze