La salute e la buona informazione


Firenze, 08 Marzo 2008- Aumentare la consapevolezza nei cittadini sull'utilità di un corretto stile di vita che garantisca un maggiore senso di benessere psico-fisico, eseguire un continuo monitoraggio così da consentire una diagnosi precoce di alcune patologie e ridurre la spesa sanitaria. Sono questi gli obiettivi principali del progetto "La salute e la buona informazione. Le Istituzioni e la Misericordia per una città più consapevole" promosso dall'assessorato alla sanità del Comune di Firenze, dall'assessorato alle politiche sociali del Comune di Firenze, dal Quartiere 1, dall'assessorato alla sanità della Regione Toscana, dall'assessorato alle politiche sociali della Regione Toscana, dall'Università degli Studi di Firenze dall'ITT. Il progetto sarà curato dalla sezione di Protezione Civile della Misericordia di Firenze di Piazza del Duomo, impegnata nella tutela del cittadino, oltre che nei casi di calamità naturali, anche nella salvaguardia della salute e del benessere psico-fisico. Il progetto "La salute e la buona informazione" si articolerà su alcuni seminari, incontri, visite gratuite, momenti di controllo e di assistenza rivolti alla cittadinanza. Quindi, iniziative formative ed informative sul tema della prevenzione per promuovere nelle persone una giusta conoscenza/coscienza che permetta l'adozione di uno stile di vita più sano e corretto. L'andamento del progetto sarà verificato attraverso questionari forniti durante i seminari e gli incontri. Coloro che vorranno partecipare alla verifica, saranno contattati a distanza di un anno dal primo incontro e riceveranno un secondo questionario di verifica. Il primo incontro si svolgerà martedì prossimo sul tema delle "Medicine non convenzionali". Le conferenze e i seminari si terranno presso l'Oratorio di S. Michele alla Pace (in via dei Pilastri) e le consulenze mediche (gratuite per i residenti nel Quartiere 1) saranno effettuate nell'Ambulatorio di Vicolo Adimari della Misericordia di Firenze. Questo il calendario degli incontri e delle altre iniziative. Martedì 11 alle 18,00 e sabato 15 marzo alle 10,30: "La Medicina Naturale" a cura della dottoressa Cantini. Dopo gli incontri ed i seminari, domenica 16 marzo dalle 9,30 seguiranno le visite mediche specialistiche. Martedì 18 alle 18,00 e sabato 29 marzo alle 10,30: "L'Omeopatia" a cura della dottoressa Cantini. Dopo gli incontri ed i seminari, domenica 30 marzo dalle 9,30 seguiranno le visite mediche specialistiche. Martedì 1° alle 18,00 e sabato 5 aprile alle 10,30: "L'Agopuntura" a cura della dottoressa Baccetti. Le visite mediche specialistiche si svolgeranno domenica 6 aprile dalle 9,30. Questo, per quello che riguarda la prima parte dell'iniziativa. Nella seconda parte, il cui calendario è ancora da definire, saranno organizzate giornate dedicate all'informazione ed alla prevenzione delle neoplasie di gola e bocca e delle malattie dismetaboliche (diabete e ipercolesterolemia) nella popolazione immigrata nel nostro Paese.

Redazione Nove da Firenze