Arrivano le giornate nazionali della Campagna Stelle di Natale della Fondazione ANT


Firenze, 29 novembre 2005- Nei giorni 2, 3 e 4 dicembre circa 3000 Volontari saranno impegnati in tutta Italia per sostenere il servizio specializzato e gratuito di assistenza domiciliare, che gli operatori sanitari dell’ANT offrono gratuitamente ai Sofferenti di tumore e alle loro famiglie, da 27 anni, su tutto il territorio nazionale.

A Firenze e Provincia sarà possibile aiutare l’ANT acquistando una Stella nelle seguenti postazioni:
Firenze: Piazza delle Cure, Piazza Dalmazia (di fornte ad Oviesse), Via Roma, Via Masaccio, Viale Giannotti e Via Milanesi (presso Esselunga), Parrocchie di S. Felice a Ema, San Paolo a Soffiano, S. Maria Fiore al Lapo, S. Chiara a Montughi. Scandicci: Via Monti (presso supermercato Pam-Superal) e Parrocchia Gesù Buon Pastore. Fiesole: Parrocchia di San Domenico. Antella: Parrocchia S. Maria all’Antella. Sesto Fiorentino: Parrocchia Maria Immacolata. Panzano in Chianti: piazza centrale con la collaborazione della locale Misericordia

I fondi raccolti con l’iniziativa a Firenze e nelle altre Province toscane, serviranno a sostenere i due Hospice Domiciliari Oncologici (HOD-ANT) della regione: due gruppi composti da medici, infermieri e psicologi che seguono gratuitamente i pazienti residenti nelle Province di Firenze, Prato, Pistoia, Pisa , Livorno e nel Valdarno aretino e fiorentino.

Attraverso i suoi 27 HOD-ANT, equipes sanitarie altamente specializzate e pagate dall’ANT, i malati di tumore sono curati gratuitamente, e con amore. La dignità nella sofferenza è quella che l’ANT garantisce, come l’alta qualità dell’assistenza. Ogni giorno sono oltre 2700 i Sofferenti assistiti. L’ANT è una creatura dell’oncologo bolognese Franco Pannuti che la fondò nel 1978; nel 1985 nacque il primo Hospice Oncologico Domiciliare. Da allora sono stati oltre 52.000 i Malati assistiti da questa Fondazione.
Per saperne di più sull’ANT, sulla Campagna Stelle di Natale e le altre iniziative previste nel mese di dicembre è possibile visitare i siti internet www.antitalia.org e www.antfirenze.com o chiamare il n. 055.5000210.

Redazione Nove da Firenze