I giorni delle Energie Rinnovabili: impianti aperti


RUFINA 5 maggio 2005- Porte aperte, sabato 7 e domenica 8, per due impianti all’avanguardia nel campo dell’energia rinnovabile - minhydro e teleriscaldamento - presenti a Rincine, nel complesso demaniale gestito dalla Comunità Montana della Montagna Fiorentina. Lo propone l’iniziativa di Ises Italia “I giorni delle Energie Rinnovabili: impianti aperti”, alla quale anche Montagna Fiorentina ha aderito. A Rincine, come in tutta Italia, sono stati organizzati una serie di eventi per far conoscere la realtà delle fonti rinnovabili con visite gratuite, guidate da esperti. Gli impianti sono quelli eolici, idroelettrici, centrali geotermiche e a biomasse, sistemi solari termici e fotovoltaici. L’iniziativa è giunta alla quinta edizione e cercherà di migliorare gli ottimi risultati che lo scorso anno hanno portato all’apertura di 70 impianti con 15.000 visitatori.
La Comunità Montana della Montagna Fiorentina coglierà questa importante occasione per presentare i propri gioielli in materia di energia rinnovabile, Teleriscaldamento e Minhydro che si trovano nel bellissimo complesso demaniale di Rincine , in comune di Londa.
Ricordiamo che l’impianto di teleriscaldamento è alimentato da una caldaia a biomassa, in questo caso “Cippato di legno”, materiale derivante dai tagli programmati dei boschi. Al centro dell’impianto c’è una caldaia da 320 kw dalla quale partono tubazioni a elevato isolamento che alimentano il riscaldamento e producono acqua calda per tutti i fabbricati del complesso per 6500 metri cubi totali. Questo impianto è stato realizzato con il supporto di Arsia in fase di progettazione. La minhydro è una piccola centrale idroelettrica dotata di una turbina che sfrutta di una serie di invasi a monte del complesso demaniale, attraverso un sistema di tubazione che parte dagli invasi e normalmente serve per irrigare il vivaio. Sfruttando il salto di quota dell’acqua, la turbina produce energia elettrica destinata, in parte, agli uffici del complesso, in parte a disposizione di Enel. Chi fosse interessato o incuriosito da questi due impianti può recarsi al complesso demaniale di Rincine (via di Rincine 48 comune di Londa) sabato 7 dalle 8,30 alle 13 e domenica 8 maggio dalle 9 alle 13, un esperto sarà a loro disposizione per una visita guidata. Per informazioni e prenotazioni basterà telefonare allo 0558354016 o 0558354044.

Redazione Nove da Firenze