Rubrica — Europe Direct

A Firenze Erasmus+ partecipa a Corri la Vita

Crediti fotografici: Agenzia Erasmus+ Indire

l 29 settembre appuntamento nel capoluogo toscano per la manifestazione di solidarietà


Firenze, 25 luglio 2019 - Il 29 settembre Erasmus+ sarà ai nastri di partenza di “Corri la vita” a Firenze, la più grande manifestazione sportiva e solidale in Italia.

L’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire partecipa all’evento con spirito di solidarietà verso una causa importante, la cui componente etica è un elemento che la avvicina ai valori di inclusione e di solidarietà, propri del Programma Erasmus+. Inoltre, la corsa rappresenta un’importante occasione per creare un legame più solido tra il mondo dello sport e quello dell’istruzione, che consente di disseminare e valorizzare le esperienze dei protagonisti Erasmus.

Anche quest’anno, oltre ai primi tre uomini e alle prime tre donne in ordine di arrivo, saliranno sul podio anche i tre gruppi più numerosi (aziende, associazioni, università ecc.) iscritti all’evento. L’Agenzia Erasmus+ a questo proposito, ha istituito il “Premio Erasmus”, un riconoscimento destinato al miglior classificato tra gli studenti, insegnanti, alunni, professori e tutte le persone legate al Programma Erasmus che parteciperanno alla corsa.

Nel giorno dell’evento l’Agenzia sarà presente anche con un punto informativo aperto a chiunque voglia conoscere le opportunità di Erasmus e prenderanno parte alla corsa anche tantissimi studenti Erasmus da tutta l’Europa. Nella stessa data si correrà in Polonia la maratona Erasmus organizzata in contemporanea dall’Agenzia Erasmus+ polacca; per creare un ponte ideale che unisce i due Paesi europei.

Dal 2 al 26 settembre, con una donazione minima di 10 euro, sarà possibile iscriversi a Corri la Vita, per avere la maglietta della corsa. Per registrarsi basta recarsi in uno degli 11 punti di iscrizione, ritirare la maglietta e il pettorale; sarà aperta anche la pre-iscrizione online, che avverrà tramite il circuito BoxOffice Toscana. I partecipanti potranno scegliere tra due nuovi percorsi diversificati per gradi di difficoltà: uno di circa 11 chilometri e un secondo itinerario di 6 che si snodano tra scenari inediti e scorci mozzafiato studiati ad hoc per godere delle bellezze uniche di Firenze.

Obiettivo della raccolta fondi 2019 è continuare a finanziare il “Progetto EVA”, promosso dall’Associazione CORRI LA VITA Onlus in collaborazione con LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Sezione di Firenze), per sostenere le donne malate di tumore rispetto alle problematiche legate alle conseguenze delle cure nell’intera Area Vasta Fiorentina (Firenze, prato, Empoli e Pistoia).

Redazione Nove da Firenze