Visite guidate a Sant'Orsola: porte aperte nel cuore di San Lorenzo

In attesa dei lavori di riqualificazione delle facciate e del tetto dell’ex convento nel quartiere di San Lorenzo


Ad ottobre si festeggia Sant’Orsola. La Città Metropolitana di Firenze, in occasione della ricorrenza e del prossimo via ai lavori di riqualificazione delle facciate e del tetto dell’ex convento nel quartiere di San Lorenzo, propone anche la possibilità di vedere lo storico edificio dal di dentro: il 27 e 28 ottobre, il 3-4 e l’11 novembre 2018 sarà possibile effettuare, su prenotazione, visite guidate alle 10.30, 11.30, 14.30 e 15.30. “Anche così – spiega Benedetta Albanese, consigliera della Città Metropolitana delegata al Patrimonio – intendiamo far conoscere ai fiorentini e non solo la storia e le fattezze dell’ex monastero benedettino, risalente al ‘300, che a breve sarà interessato a importanti lavori di riqualificazione delle facciate e del tetto per due milioni di euro a carico della Metrocittà”.

Le visite guidate gratuite, della durata di un’ora e un quarto, si svolgeranno al piano terreno del complesso di Sant’Orsola e si snoderanno lungo gli spazi che costeggiano i due cortili e il chiostro, nella sala della seconda chiesa e infine nell’area archeologica.
Per ogni giornata sono previsti quattro cicli di visite: alle 10.30, 11.30, 14.30 e 15.30. Ad ogni visita potranno partecipare gruppi di massimo 25 persone.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, ai numeri telefonici 055.27.68.224 e 055.27.68.558, attivi tutti i giorni 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17, la domenica dalle 9.30 alle 12.30.

Luogo di ritrovo per la visita: via Panicale, dieci minuti prima dell’orario di partenza. Al termine della guida, l’uscita sarà in via Sant’Orsola.

Per le foto scattate all’interno di Sant’Orsola, si può utilizzare l’hashtag #scoprisantorsola. 

Visite guidate a Sant’Orsola

Redazione Nove da Firenze