“Un anno da ‘non’ dimenticare”: la pandemia vista da Firenze

Appuntamento il 23 febbraio su Youtube: evento web dal salone dei Cinquecento con la vicesindaca Bettini, l’assessora Funaro, l’assessore Sacchi, la consigliera speciale Dardano. Illustrazioni live con Antonio Federico Art


Storie di cittadinanza attiva, di impegno sociale. Testimonianze dal mondo della cultura, del lavoro, del volontariato, del sociale, in un anno, dall’inizio della pandemia ad oggi, che ha inevitabilmente lasciato un segno indelebile. Sono i temi al centro di “Un anno da ‘non’ dimenticare”, evento che si svolgerà martedì 23 febbraio alle 18 dal salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio in diretta sul canale Youtube del Comune di Firenze dedicato alle dirette streaming. 

Si partirà con la proiezione di una videointervista dell’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi all’attore Maurizio Lombardi. A seguire un panel dedicato a storie di cittadinanza attiva in cui la vicesindaca Alessia Bettini intervisterà Nadia Fondelli, giornalista e volontaria della Protezione civile, Elmerinda Izzo, commerciante, e Leonardo Margarito, studente impegnato nel volontariato. Il secondo panel vedrà l’assessora al Welfare e Educazione Sara Funaro intervistare Marinella Rocchi, coordinatrice dell’albergo popolare, e Alba Cortecci, responsabile coordinamento pedagogico e professionale del Comune di Firenze. Poi sarà la volta di Mimma Dardano, presidente commissione Politiche sociali e consigliera speciale su corretti stili di vita, dipendenze e nuove povertà post Covid, che intervisterà il fotografo Massimo Sestini e Monica Marini, dirigente infermieristica Usl Toscana centro. Tra un panel e un altro ci saranno dei momenti musicali curati rispettivamente da Peppe Voltarelli e Letizia Fuochi. Durante tutto l’evento il disegnatore Antonio Federico Art accompagnerà gli interventi con illustrazioni live.

L’evento sarà visibile esclusivamente online, sul canale Youtube del Comune dedicato alle dirette streaming al seguente link: https://www.youtube.com/channel/UC8bNC4BIbHHu0XDV...

Redazione Nove da Firenze