Stadio Franchi, iniziati i lavori di manutenzione straordinaria

Il sindaco Nardella fa il punto della situazione


Oggi nel suo genere è una data storica: sono infatti iniziati i lavori allo stadio Artemio Franchi. "Abbiamo cominciato con la manutenzione straordinaria, poi passeremo alla seconda fase di miglioramento sismico per un totale di 9 milioni di euro", sottolinea il sindaco Dario Nardella. 

Lo stadio sarà accessibile a tutti i tifosi non appena terminata l’emergenza Covid.
"Andiamo avanti - prosegue Nardella - anche con il concorso internazionale per il 'nuovo Franchi' , con la copertura, le nuove curve, i nuovi servizi e gli spazi economici all’interno e all’esterno. Qui arriverà anche la tramvia - già finanziata - con il percorso 3.2.2 che da piazza della Libertà giungerà a Campo di Marte e Rovezzano e saranno previsti 4mila nuovi posti auto.
Non perdiamo altro tempo, non possiamo lasciare abbandonato il Franchi, ma dobbiamo dargli un nuovo futuro onorando la storia di Firenze e della Fiorentina con un impianto moderno e funzionale. Lo dobbiamo ai tifosi e a tutti i cittadini", conclude il sindaco di Firenze. 

Redazione Nove da Firenze