Rubrica — Scomparsi in Toscana

Tutti a Cena “sotto le stelle” nel ricordo di Sara

Sabato 1 settembre a Castelfiorentino (Piazza Giovanni XXIII – ore 19.30) serata di beneficenza in memoria di Sara Scimmi, tragicamente scomparsa un anno fa. L’appello del Sindaco Falorni: “Io ci sarò e spero di vedervi in tanti”


E’ trascorso già un anno da quel tragico 9 settembre 2017, quando Sara Scimmi fu trovata morta sulla 429 dopo una serata passata in discoteca. Una morte su cui si sta ancora indagando a 360 gradi (per omicidio stradale, ma non solo) e che anche per questo motivo induce l’intera popolazione di Castelfiorentino a condividere in modo attivo e partecipe il grido di dolore della famiglia, che chiede giustizia.

E’, dunque, nel ricordo di Sara che sabato 1 settembre a Castelfiorentino (Piazza Giovanni XXIII, ore 19.30) si svolgerà un aperitivo e una cena di beneficenza “sotto le stelle”, il cui ricavato sarà devoluto in parte alla Misericordia di Castelfiorentino, di cui Sara Scimmi era stata volontaria. Alla serata, che è promossa da alcuni titolari di attività con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la famiglia di Sara, la Misericordia e la Banca Cambiano 1884 SpA, sono invitati tutti i cittadini (info e prenotazioni: Marco 338.5048374 c/o “macelleria da Marco”, Pierluigi 338.5805275 c/o “Bar Europa”). A questo proposito, anche il Sindaco Alessio Falorni non ha mancato di rivolgere un appello alla popolazione affinché non manchi in quest’occasione di rinnovare la sua solidarietà alla famiglia Scimmi, attraverso una iniziativa che andrà a beneficio dell’intera cittadinanza: la cifra devoluta alla Misericordia sarà infatti utilizzata per l’acquisto di un defibrillatore. “Credo – sottolinea il Sindaco Falorni – che questo sia un modo bellissimo per ricordare Sara: il suo nome e il suo ricordo. L’affetto di noi tutti per la sua famiglia, colpita da questa immane tragedia, porteranno in dono alla comunità di Castelfiorentino uno strumento che serve per salvare delle vite umane. Io ci sarò senz’altro – ha concluso il Sindaco - e spero di vedervi in tanti”. Dopo l’aperitivo, servito dal “Bar Europa”, la cena contempla il seguente menù: antipasto con selezione di salumi toscani, lasagne al ragù e pennette al pomodoro fresco, basilico e mozzarella, arista arrosto con piselli, dolce a sorpresa, acqua e vino. Il costo è 18 euro (13 per bambini fino a 8 anni). Alla serata hanno aderito in veste di sponsor decine fra attività commerciali e operatori economici, nonché numerose cantine e aziende agricole dell’area.

Redazione Nove da Firenze