Tramvia: sabato torna il doppio senso in via Ridolfi

Mercoledì sera previsto il ripristino dell’itinerario di uscita dalla stazione via Cennini-via Faenza. Ad agosto l’asfaltatura di via Valfonda e viale Strozzi. Lavori notturni in via Guicciardini: da lunedì sera a martedì mattina strada chiusa per asfaltatura


In vista delle modifiche delle linee Ataf nell’ambito della riorganizzazione del Tpl legato all’entrata in esercizio della linea T1 Leonardo, da domani pomeriggio sono in programma le operazioni per il ripristino del doppio senso in via Ridolfi (previsti divieti di sosta). Il doppio senso sarà in funzione dalle 5 di sabato con l’avvio del servizio dell’Ataf.

La prossima settimana, per la precisione dalle 21 di mercoledì 25 luglio, tornano i vecchi sensi di marcia in via Cennini e via Faenza (da via Cennini a piazza del Crocifisso) e ripristinato un ulteriore itinerario di uscita dall’area della stazione. Prevista inoltre la revoca della corsia preferenziale in via Nazionale con conseguente spegnimento della porta telematica all’altezza di via Guelfa.

La settimana successiva, da lunedì 30 luglio, è in programma l’avvio dei lavori di rifacimento definitivo di via Valfonda (carreggiata e marciapiedi) con la chiusura per due settimane (fino al 10 agosto) della strada: prevista la deviazione del trasporto pubblico su via della Scala mentre i veicoli privati potranno usare l’itinerario via Nazionale-via Fiume-via Cennini-via Faenza (sarà invece chiusa la corsia di piazza della stazione lato edifici). A seguire, dal 20 agosto e sempre per due settimane, sarà la volta di viale Strozzi: qui sarà effettuata la rimessa in quota della carreggiata e il rifacimento della pavimentazione. Previsti restringimenti di carreggiata a fasi. In coda a questo intervento sarà realizzato l’attraversamento pedonale in viale Lavagnini-viale Strozzi.

Saranno effettuati di notte i lavori di asfaltatura in via Guicciardini. Dalle 20.30 di lunedì fino alle prime ore di martedì mattina la strada sarà chiusa. Per quanto riguarda i provvedimenti collaterali, piazza Pitti diventerà strada senza uscita con l’istituzione del doppio senso per consentire ai mezzi di uscire. Anche via dello Sprone diventa strada senza uscita e per i veicoli è previsto l’obbligo di svolta in via Toscanella.

Sarà invece invertito il senso di marcia in Borgo San Jacopo (da piazza dei Frescobaldi verso Ponte Vecchio), via Belfredelli (da Borgo San Jacopo a via Barbadori) e in via Barbadori (da via dei Belfredelli a via Guicciardini). I mezzi che transitano in Borgo San Jacopo dovranno quindi svoltare a destra in via Belfredelli per poi imboccare via Barbadori da cui potranno arrivare in via dei Bardi e dirigersi verso San Niccolò.

Redazione Nove da Firenze