Tramvia di Firenze, novità: in attesa del totem del futuro

Il gestore del servizio di trasporto su ferro aggiorna le emettitrici lungo il tracciato


 Nuove emettitrici lungo la Tramvia. "È iniziata l'installazione dei nuovi totem self service alle fermate della Linea T1. Più funzionali ed efficienti, permetteranno di pagare anche con le carte di credito, superando molte criticità. Nelle prossime settimane, proseguiremo con un totem per ogni fermata. Entro giugno saranno attivate e, nel corso dell'estate, saranno tutte rinnovate" spiega la direzione di Gest.

Non tardano ad arrivare i complimenti da parte dell'utenza.
"Era ora.. quelle vecchie erano fuori servizio o non davano resto, 4 volte su 5" esclama Sabrina. "Dopo aver verificato tutte le criticità e aver sperimentato per molti mesi il nuovo totem alla fermata Resistenza abbiamo deciso di avviare la completa sostituzione" spiega il gestore.

Ma c'è anche chi si aspettava un balzo nel futuro con l'implementazione di funzioni tecnologiche. L'ammodernamento infatti sarà graduale.

"Finalmente! Avranno anche la modalità contactless?" chiede Andrea. "Il sistema contactless per i pagamenti attualmente non è presente, ma non escludiamo di inserirlo in futuro. Per i pagamenti con la carta si deve utilizzare la console" è la risposta.

C'è poi chi richiede se sia presente la possibilità di far interagire Carta Agile e la Card Unica Toscana ma "le nuove emettitrici attualmente non consentono la ricarica della Carta Agile a la Carta Unica Toscana. Questa implementazione sarà valutata in futuro".

Da ricordare che le opzioni di acquisto del titolo di viaggio sono diverse e sono presenti sul Portale Ufficiale di Ataf, ad iniziare dal biglietto tramite SMS valido 90 minuti che costa 1,50 Euro e si acquista inviando un sms (costi secondo proprio gestore) al n° 4880105 con scritto "ATAF" ed attendendo l'sms di conferma che costituisce il titolo di viaggio.

Redazione Nove da Firenze