Tramvia, appello di Palazzo Vecchio a non sostare sui binari

A distanza di 10 anni dalla prima corsa della Linea 1 i fiorentini parcheggiano sui binari


Attenzione a non lasciare le auto in sosta sui binari della Tramvia. La Tramvia non è attiva, ma i binari devono essere liberi per consentire il passaggio del Sirio. L'appello di Palazzo Vecchio è rivolto a chi rischia di interrompere le prove in corso, in tal caso scatteranno, come già accaduto, multe e rimozioni con il carro attrezzi. 

Vanno avanti intanto i lavori di asfaltatura lungo la Linea 3. Domani venerdì 4 maggio in orario notturno è in programma l’intervento in viale Morgagni. Sarà chiuso il tratto da piazza Dalmazia a via Cesalpino.

Prove lungo l’intera linea

Ieri sono stati trasferiti due ulteriori tram direttamente dal deposito di Villa Costanza viaggiando sui binari della linea 1 fino alla Stazione di Santa Maria Novella e poi fino a Careggi dove sono stati “parcheggiati”. Stamani sono state effettuate ulteriori prove di sagoma nell’area Valfonda-Unità Italiana e nel pomeriggio il tram verrà riportato a Careggi. Domani proseguiranno le corse di prova tra Careggi e Unità Italiana e tra Careggi e Valfonda. Questi test vengono effettuati con l’ausilio della Polizia Municipale.

Redazione Nove da Firenze