Tirocinio, in Toscana prevenzione e sanzioni per abuso ed uso distorto

Sottoscritto un accordo per l'attuazione delle misure di vigilanza, controllo ispettivo e disciplina sanzionatoria prevista in tema di tirocini


Saranno illustrati nel primo pomeriggio di domani i contenuti dell'intesa già siglata dall'Ispettorato interregionale di Roma competente anche per il territorio toscano e dalla Regione Toscana sul coordinamento delle attività svolte per monitorare, verificare e sostenere le esperienze di tirocinio attivate in Toscana e per prevenire o sanzionare eventuali abusi e l'uso distorto di tale misura.

Del protocollo d'intesa daranno atto alle 14 di domani, martedì 26 febbraio, l'assessore regionale a Lavoro, formazione ed istruzione, Cristina Grieco, nonché il direttore dell'Ispettorato interregionale del Lavoro di Roma, Orazio Parisi, che sovraintende gli ispettorati territoriali di Lazio, Toscana, Umbria, Abruzzo e Sardegna.

Il protocollo è finalizzato a favorire la massima collaborazione tra i soggetti che hanno sottoscritto l'accordo per l'attuazione delle misure di vigilanza, controllo ispettivo e disciplina sanzionatoria prevista in tema di tirocini.

Redazione Nove da Firenze