Tentano furto ad un turista: il trucco della foto ricordo

Per quattro persone è scattato l’arresto


Gli agenti hanno fermato quattro stranieri colti in flagrante e individuati anche grazie alle segnalazioni delle guide turistiche. 

Hanno avvicinato un turista per derubarlo ed erano quasi riusciti nel loro intento ma sono stati individuati e bloccati dalla Polizia Municipale. 

Il fatto è avvenuto oggi pomeriggio in lungarno Anna Maria Luisa dei Medici, all’altezza degli Uffizi. Un uomo di nazionalità australiana in vacanza a Firenze con la moglie (ma in quel momento era solo) è stato avvicinato da un uomo che gli ha porto lo smartphone chiedendogli di scattargli una foto.

Una richiesta mirata a distrarre il turista che nel frattempo era stato avvicinato da altri tre complici: due si sono sistemati in modo da nascondere il terzo che invece è entrato in azione aprendo la cerniera di una tasca dei pantaloni del turista e cercando di sfilargli il portafoglio. Ma tutto sotto gli occhi di due agenti della Polizia Municipale che erano nella zona per un servizio mirato contro i borseggiatori. 

Gli agenti del Reparto Antidegrado hanno infatti riconosciuto i quattro uomini tra quelli segnalati dalle guide turistiche come borseggiatori. E anche i malviventi li hanno individuati tanto che, sentendosi osservati, hanno cercato di fuggire ma gli agenti li hanno bloccati. I quattro sono stati quindi portati alla sede del Reparto dove sono stati identificati: si tratta di cittadini rumeni (due 50enni, un 58enne e un 32enne) due dei quali già noti alle forze dell’ordine. Per tutti è scattato l’arresto per tentato furto in concorso. Il turista, raggiunto dalla moglie, ha presentato querela. 

Domani si terrà l’udienza per direttissima per la convalida del provvedimento cautelare.

Redazione Nove da Firenze