Teatro: debutta ‘Il mio nome è Spadaro’

Lo spettacolo di Gianmaria Vassallo il 15 febbraio al teatro della Compagnia. La rappresentazione vanta la collaborazione straordinaria di Leonardo Pieraccioni


La rappresentazione vanta la collaborazione straordinaria di Leonardo Pieraccioni con la regia di Riccardo Giannini (presente anche come attore in scena). Il mio nome è Spadaro di e con Gianmaria Vassallo, è il titolo dello spettacolo che andrà in scena, primo debutto assoluto, venerdì 15 febbraio alle ore 21 presso il teatro La Compagnia. Lo spettacolo rappresenta un viaggio attraverso i lati più sconosciuti della vita del fantasista Odoardo Spadaro, dai primi momenti dell'infanzia vissuti nei rigidi collegi fiorentini, passando per i successi ottenuti nelle lunghe tourneè parigine e americane, per arrivare in seguito a ricordi e aneddoti sulla Firenze del tempo. Il recital di Vassallo è interamente originale e creato con materiale prevalentemente inedito, recuperato da vari archivi storici della nostra regione. I brani, arrangiati in chiave moderna, sono eseguiti dal vivo da un complesso musicale. La produzione è dell’Associazione culturale Masaccio di San Giovanni Valdarno, e la serata vede un aspetto anche solidale, in quanto pensata per dare sostegno alla Onlus Cure2Children. “Il mio nome è Spadaro” è patrocinato dal Comune di Firenze, con la collaborazione del Consiglio regionale della Toscana e di Enel Produzione.

Redazione Nove da Firenze