​Storia militare e dintorni: “Le maggiori operazioni della seconda Guerra Mondiale”

25°ciclo di incontri a cura Unuci. Il Generale Cirneco ideatore dell’iniziativa che ha coinvolto anche il Comandante dell’Istituto Geografico Militare


SUCCEDE A FIRENZE — UNIONE NAZIONALE UFFICIALI IN CONGEDO D’ITALIA SEZIONE DI FIRENZE — Un’occasione di incontro. Un reale momento di crescita culturale: per comprendere, anche dalla storia, il vero senso del presente. E’ questo l’obiettivo dell’evento promosso, anche per il 2019, dall’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia sezione di Firenze.

Il presidente del sodalizio, generale Franco Rossi, si è affidato al coordinamento dell’ ideatore e promotore dell’iniziativa, il generale Calogero Cirneco, che ha, ancora una volta, raggruppato studiosi e esperti di argomenti militari per mettere a fuoco una tematica di grande rilievo: “Le maggiori operazioni della 2^ Guerra Mondiale”. Accanto a loro i media partner: "Nove da Firenze" e "Radio toscana".

Un tema di rilievo al centro del dibattito dunque con conferenze che, ospitate presso la sala polifunzionale del complesso alloggiativo del Circolo Unificato dell’Esercito, attualmente diretto dal Tenente Colonnello Paolo Pasqualoni, sono già incominciate lo scorso 6 marzo e si protrarranno fino al prossimo 17 aprile. Ospite di rilievo, tra gli altri, proprio nell’appuntamento dello scorso mercoledì, il Generale di Divisione Pietro Tornabene, comandante dell’Istituto Geografico Militare nonché nuovo responsabile militare del presidio fiorentino. Il vertice dell’ente cartografico di Stato, reale eccellenza dell'Esercito Italiano, ha avuto il compito di trattare la tematica “1941-1942: l’Operazione Barbarossa e la Battaglia di Stalingrado”.

Analisi, quella del Generale Tornabene, come di consueto, chiara e stimolante per il dibattito finale che si è contraddistinto per le numerose domande proposte dal pubblico presente. L’ultimo appuntamento prevede un approfondimento a cura del Generale di Divisione Carlo Lamanna e del dottor Romano Rossi sul tema: “1944-45: i gruppi di combattimento nella campagna d’Italia”.

Redazione Nove da Firenze