​Settignano: nuova area parcheggio

Bieber e Grassi: "Entro la fine del mandato si soddisferà questa esigenza segnalata da Quartiere 2 e dai cittadini della zona"


Un ordine del giorno collegato alla delibera al voto oggi in Consiglio comunale su una variante urbanistica che impegna la giunta comunale "ad individuare, in occasione della prima variante urbanistica al R.U., una soluzione alternativa che possa soddisfare l'esigenza di posti auto a Settignano così come richiesto dalla cittadinanza e dal Consiglio di Quartiere 2". L'atto è stato proposto dal presidente della commissione urbanistica Leonardo Bieber insieme all’ex vicepresidente Tommaso Grassi.

"Si va così a risolvere la situazione creatasi in seguito al ricorso al TAR vinto da un cittadino sulla previsione della collocazione del parcheggio nel Regolamento Urbanistico – hanno dichiarato i consiglieri –. In sostanza la giunta dovrà individuare una nuova collocazione per il parcheggio necessario per le esigenze sia degli abitanti che dei frequentatori del centro di Settignano, compatibilmente anche alle esigenze di tutela ambientale e paesaggistica".

“Nel corso del Consiglio comunale è stato approvato un Ordine del Giorno, collegato alla delibera sul regolamento urbanistico, dove si chiede di stralciare, a seguito di una sentenza del Tar della Toscana il parcheggio di Settignano previsto dal RUC. Nell'Ordine del Giorno – precisano i consiglieri di Articolo 1 – MDP Alessio Rossi e Stefania Collesei – si chiede che in una futura variante urbanistica si provveda ad individuare una nuova collocazione per un parcheggio a Settignano. E che questa nuova soluzione – aggiungono Alessio Rossi e Stefania Collesei – possa rispondere alle esigenze dei cittadini e di chi usufruisce delle realtà e delle strutture presenti sul territorio. La soluzione del parcheggio dovrà rispondere ai bisogni dei cittadini di Settignano”.

Redazione Nove da Firenze