Serie A: l'Inter al Franchi in cerca della terza vittoria della stagione

La sfida della 21^ giornata di campionato è in programma venerdì alle 20:45


Anticipo di lusso domani sera al Franchi tra Fiorentina e Inter. Lukaku e compagni sono i favoriti contro la squadra di Prandelli. L'arbitro sarà Federico La Penna, della Sezione di Roma 1 La seconda giornata di ritorno della Serie A 2020/21 si disputerà allo stadio 'Artemio Franchi' venerdì 5 febbraio alle 20:45.

I nerazzurri a quota 44 punti occupano il secondo posto in classifica con il miglior attacco della Serie A (49 gol segnati) e la quarta miglior difesa (23 reti subite). 22 punti per i viola che arrivano alla gara dopo il pareggio contro il Torino. La prossima sarà la terza sfida stagionale tra le due formazioni, dopo i successi nerazzurri nella gara di andata (4-3) e negli ottavi di finale di Coppa Italia.

Sono 22 i punti in classifica della Fiorentina, come il distacco tra le due formazioni: i nerazzurri arrivano alla sfida dopo il successo contro il Benevento che ha permesso alla squadra di mantenere il secondo in classifica a quota 44 punti e il miglior attacco della competizione con 49 gol segnati. Inoltre solo Juventus (18), Napoli (19) ed Hellas Verona (21) hanno subito meno gol dell’Inter (23). La squadra di Conte non subisce gol da tre partite di Serie A: nelle ultime tre stagioni, solo una volta i nerazzurri hanno registrato una striscia più lunga di clean sheet consecutivi, nelle ultime quattro gare del campionato scorso. Romelu Lukaku (14) e Lautaro Martínez (10) hanno segnato un totale di 24 gol in questa Serie A, tre in più di quelli messi a segno dalla Fiorentina nel campionato in corso.

Per quanto riguarda l’attacco, se da una parte l’Inter ha il primato con 49 reti all’attivo, dall’altra solo il Parma (14) ha segnato meno della Fiorentina in questa Serie A (21). La Fiorentina non guadagnava così pochi punti (22) a questo punto della Serie A dal 2001/02 (quando trovò la retrocessione).

All'inizio del campionato la sfida tra Fiorentina ed Inter ha illuminato la seconda giornata, il 26 settembre 2020, al “Giuseppe Meazza di Milano”. Ma quel che sorprende di più, a distanza di quattro mesi, sono i numerosissimi cambiamenti nelle due squadre. Tre per quanto riguarda l'Inter: Dalbert (tra l'altro ex-viola) passato al Rennes nel mese di ottobre, Radja Nainggolan oggi al Cagliari (che in quell'Inter-Fiorentina 4-3 entrò al 75' al posto di Barella), ed il giovane Lorenzo Pirola.

Addirittura sette nella Fiorentina: Federico Ceccherini (protagonista di un'autorete nella partita d'andata), Federico Chiesa (a segno al 63'), Pol Lirola (sostituì lo stesso Chiesa al 68'), e Patrick Cutrone (all'83' prese il posto di Frank Ribery). Questi i calciatori che giocarono almeno un minuto. Alfred Duncan, Riccardo Saponara e Christian Dalle Mura, invece, rimasero in panchina. A loro va aggiunto anche l'allenatore della Fiorentina, Beppe Iachini, in panchina il 26 settembre 2020 a San Siro, esonerato poche settimane dopo.

Fiorentina-Inter sarà trasmessa in diretta televisiva esclusiva venerdì alle 20:45 da Sky. Il match sarà visibile sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 473 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Sarà possibile seguire la partita anche in diretta streaming con Sky Go su pc, notebook e su smartphone e tablet. Match online anche su Now TV, registrandosi al sito e acquistando uno dei pacchetti disponibili.

Redazione Nove da Firenze