Serate di osservazioni alle stelle a settembre e ottobre 2020

Il programma pubblico della SAF Aps. L'Osservatorio Astronomico dell'Università di Siena (SIMUS Sistema Museale Universitario) propone appuntamenti, che si svolgeranno tra il 17 settembre e il 26 ottobre, in relazione alle collezioni dei Musei Senesi e realizzati grazie ai giovani volontari del Servizio Civile Regionale "Museum Angels"


La SAF Aps annuncia la ripresa delle attività, fissando le date per l'osservazione della volta celeste. Si inizia con giovedì 10 settembre ore 21,15 poi giovedì 17 settembre ore 21,15 sabato 19 settembre ore 21,15 sabato 26 settembre ore 21,15 lunedì 28 settembre ore 21,15. Ritrovo per ogni data in località Fonte dei Seppi a Monte Morello. Oggetti visibili, oltre la Luna, Marte Giove e Saturno. E' richiesta la prenotazione obbligatoria al 3771273573, oppure 3470137288. Causa il perdurare della diffusione del Covid-19, durante l'evento è obbligatorio l'uso della mascherina, mantenere le distanze, prima di accedere al telescopio si igienizzeranno le mani e all'oculare verrà appoggiato un vetrino che verrà igienizzato ad ogni persona.

Osservare il cielo delle terre di Siena e scoprire le storie custodite dai loro musei: un connubio tra astronomia e arte che prende vita, nelle prossime settimane, grazie alla collaborazione fra i Museum Angels di Fondazione Musei Senesi e l’Osservatorio Astronomico dell’Università di Siena. Dal 17 settembre al 26 ottobre, infatti, si snoda un calendario di appuntamenti in notturna nei musei senesi che mette in dialogo l’osservazione delle stelle con il patrimonio culturale del nostro territorio, tra nascita dei miti e antichi popoli, saggezza contadina e sapere scientifico. Sette i musei di FMS coinvolti nell’iniziativa (a Cetona, Buonconvento, Castellina in Chianti, Rapolano, Siena e Chiusi): per ogni appuntamento, Alessandro Marchini, direttore dell’Osservatorio astronomico dell'Università di Siena (Dipartimento di Scienze fisiche, della Terra e dell'ambiente), guiderà le osservazioni del cielo accompagnato dai racconti ispirati dalle collezioni museali. Il progetto Museum Angels vede Fondazione Musei Senesi impegnata da un decennio nel Servizio Civile Regionale: anche quest’anno sono diciassette i giovani volontari che, attivi presso i musei, realizzano iniziative di valorizzazione volte a coinvolgere i loro coetanei. Grazie alla collaborazione del Sistema Museale Universitario, che fa parte di FMS, è stato possibile proporre questo programma di rete. Per tutti gli appuntamenti è obbligatoria la prenotazione da effettuare contattando i singoli musei.

Redazione Nove da Firenze