Renato lo scooter abbandonato: è lui il ricordo dell'ultima nevicata a Siena

Il veicolo è da mesi fermo all'altezza del civico 15/A di via Q. Settano: appoggiato alla serranda di un'edicola chiusa da tempo. Cercasi proprietario


SUCCEDE A SIENA — Proprietario cercasi. Questa è la strana storia di Renato scooter abbandonato in via Quinto Settano. Il suo colore, intaccato dal tempo e dal maltempo,  campeggia accostato ad una serranda, tristemente, chiusa da anni. I cittadini della zona non ci fanno più caso: tra il caffè del bar Nannini (Le Terrazze) e quello di Pierini, il nostro mezzo a due ruote è ormai presenza costante. 

E' un "regalo" lasciato dall'ultima nevicata del rigido inverno senese: probabilmente, il nostro Renato non ha resistito alla temperatura sotto lo zero e ha smesso di brillare sulla strada. E' a questo punto che il suo conducente, forse spaventato dal ghiaccio sull'asfalto, lo ha adagiato sul primo posto utile: la serranda.

Il nostro protagonista avrà pensato ad una permanenza temporanea in attesa di tempi e tempo migliore: nulla di fatto visto che è divenuto parte integrante dell'arredo urbano di questa strada conosciuta anche per la presenza della scuola materna "Agnoletti".

E' così che Renato, quotidianamente, saluta anche i più piccoli che devono star attenti a scansarlo  sia in salita che in discesa (andata e ritorno) dato che un marciapiede, sul lato opposto, non c'è. Anche per questo motivo l'appello di Renato (ed il nostro) si fa più urgente. Proprietario cercasi: la neve è sciolta, la primavera è giunta. Lui vuole tornare a rombare , genitori e bambini a passare!

nella foto il "nostro" Renato

Giuseppe Saponaro