Quanti eventi intorno a Firenze nella domenica prenatalizia!

Acceso l'albero di Natale dell'Istituto degli Innocenti. Natività ricamata, la mostra a palazzo del Pegaso. Il Mercante in gioco, Presepe Vivente a Empoli. A Prato "Natale in piazza Ciardi" con passatempi per grandi e piccini


Firenze, 14 dicembre 2019– Oggi, sabato 14 dicembre, è stato acceso il tradizionale albero di Natale dell’Istituto degli Innocenti in collaborazione della Compagnia di Babbo Natale che ha distribuito dolciumi e regali ai bambini presenti. Oltre alle attività laboratoriali de La Bottega dei Ragazzi, l’attrice Anna Foglietta, nell’ambito dell’accordo fra l’Istituto degli Innocenti e Every Child is my Child Onlus, ha recitato un monologo teatrale per i più piccoli. Nell’occasione sono stati anche inaugurati i nuovi arredi di Casa Bambini, una delle strutture di accoglienza dell’Istituto, donati dalla Compagnia di Babbo Natale. All’evento erano presenti: Maria Grazia Giuffrida, Presidente dell’Istituto degli Innocenti; Giovanni Palumbo, direttore generale dell’Istituto degli Innocenti; Dario Nardella, Sindaco di Firenze; Cristina Giachi, vicesindaco del Comune di Firenze; Sara Funaro, Assessora all’Educazione del Comune di Firenze; Luca Milani, Presidente del Consiglio comunale di Firenze; Anna Foglietta, attrice; Mister Luciano Spalletti.

La Natività ricamata arriva a palazzo del Pegaso. La mostra di ricamo antico toscano, a cura dell'associazione culturale club del ricamo di Casale, viene inaugurata, nella sala Fetonte, al primo piano di palazzo del Pegaso (via Cavour 4), lunedì 16 dicembre alle 12. L’opera va ad unirsi ai presepi artigianali già presenti in Consiglio regionale, realizzati dalla Cooperativa unitaria invalidi (Cui) di Prato. L’associazione nasce a Casalguidi in provincia di Pistoia nel 2001 con l’obiettivo di preservare il ricamo antico toscano e, in particolare, quello nato nell’omonimo paese ai piedi del Montalbano. Insegnanti qualificate, con passione e competenza, si dedicano alla divulgazione del ricamo organizzando corsi in diverse località della provincia, sia per principianti che per mani già esperte. L'associazione ha realizzato diverse pubblicazioni e partecipato a fiere nazionali e internazionali contribuendo a rafforzare la conoscenza di questa nobile arte e del territorio che ne è la culla. La mostra proseguirà fino al 2 gennaio 2020 e sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15-alle 19 e il sabato e il 24 e il 31 dicembre dalle 10 alle 12; chiusura i festivi e il 27 dicembre. A tagliare il nastro saranno il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e il consigliere regionale Marco Niccolai. Intervengono il vicesindaco di Serravalle Pistoiese Federico Gorbi, la presidente della corporazione delle arti del ricamo e tessili italiane Adriana Armanni, la presidente del club del ricamo di Casale Paola Grassi, la maestra di ricamo Mirella Carobbi.

‘Empoli Città del Natale’ è entrata nei cuori di molti, empolesi e non. Il mercatino dei bambini e delle bambine delle scuole primarie e materne di Empoli in piazza della Vittoria vi aspetta domenica 15 dicembre dalle 9 in poi. L’iniziativa si propone come attività ricreativa, promuove la socializzazione e favorisce lo spirito di gruppo e di collaborazione. Un’opportunità per i piccoli mercanti, che affiancati dagli adulti, metteranno in vendita giocattoli, fumetti, figurine, peluche, francobolli, giochi di società, libri scolastici usati e materiale scolastico pennarelli e matite e anche oggetti frutto della propria creatività. Usati è anche meglio perché possano essere riciclati e riusati. Una buona pratica da imparare fin da piccini. L’intero ricavato della giornata andrà devoluto alle scuole partecipanti. Ad accompagnare la bella manifestazione ci sarà un coro di voci bianche: i Pueri Cantores di San Miniato e la loro musica sacra. Appuntamento da non perdere domenica pomeriggio: sul sagrato della Collegiata di Sant’Andrea è in programma il Presepe Vivente, dalle 16 alle 18, organizzato dalla parrocchia di Sant’Andrea, con i catechisti e i ragazzi della dottrina impegnati.

A Prato domenica 15 dicembre dalle 10 ci sarà il mercatino in piazza Ciardi. Inoltre per intrattenere i più piccoli saranno presenti la maga Maria Claretta, Almonduo, La Barraca con trampolieri e mangiafuoco, truccabimbi e Unicef con la vendita delle Pigotte. Per i più grandi, invece, è possibile visitare il mercatino di prodotti artigianali in piazza Ciardi dove poter assaggiare le caldarroste, il vin brulè, crepes e birra o acquistare i regali di Natale. Alle 15 invece ci sarà l'arrivo di Babbo Natale che si recherà nella casina per donare piccoli pensieri ai bambini che andranno a salutarlo. Per tutto il giorno in piazza del Mercato nuovo, è la volta del mercato straordinario degli ambulanti del lunedì, per la consueta edizione prenatalizia. In Centro storico, la domenica rappresenta l'occasione per una piacevole passeggiata nel curiosare fra iniziative culturali a tema natalizio, negozi aperti e oggettistica di altri tempi. Proprio di pezzi di piccolo antiquariato, vintage, ricami si parla quando si passa da piazza delle Carceri, che questa domenica vede lo svolgersi di Prato Antiquaria. Una ventina di operatori che espongono e vendono ornamenti, produzioni manuali, presepi creativi e articoli da collezione e, per quest'edizione, anche fiori. L'iniziativa durerà per tutto il giorno ed è a cura di Mercatotenda.

Redazione Nove da Firenze