Premio Fair Play Menarini: da Trapattoni alla Kostner, la passione per lo sport

Una serata di Sport e sportività raccontati dai protagonisti


La XXII^ edizione del Premio Fair Play Menarini ha portato nuovamente in Toscana l'eccellenza sportiva. 

Sul palco di Castiglion Fiorentino premiati coloro che si sono distinti sul campo da gioco seguendo rigorosamente le regole, rispettando gli avversari e incarnando a pieno i valori del Fair Play.

Tanti i giovanissimi a caccia di autografi, molti i selfie richiesti al mister Giovanni Trapattoni che ha parlato di Campionato e di Cristiano Ronaldo, ma ha ricordato anche aneddoti legati alla professione di allenatore ed ha rivolto un messaggio anche ai tifosi fiorentini in ansia per il mercato e per la prossima stagione. 

Il Trap è stato il primo dei premiati ma sul palco si sono alternate numerose discipline con vere e proprie leggende italiane e straniere che hanno lasciato un segno nel mondo dello sport, dalla pallacanestro allo sci, dal pattinaggio artistico alla pallavolo o l'atletica. Il premio Fair Play dal 1997 e negli ultimi 6 anni con Menarini, prosegue nell'obiettivo di portare alla ribalta soprattutto quegli sport definiti minori, che sono caratterizzati da grande passione e sacrificio con un ottimo seguito di supporter che però siamo abituati a vedere solo in alcune circostanze, come le Olimpiadi o i mondiali di specialità. 

La cerimonia di premiazione è stata seguita in piazza dal pubblico e in diretta su Sport Italia.

“Per un’azienda come Menarini, che s’impegna ogni giorno nella ricerca di nuove cure, è necessario avere il fair play nel Dna – ha detto Ennio Troiano, direttore Corporate delle Risorse Umane del Gruppo Menarini –. Per il sesto anno consecutivo Menarini vuole omaggiare i campioni che portano i valori dello sport e della vita in giro per il mondo, rappresentando un esempio positivo per le nuove generazioni”.

I premiati del XXII Premio Internazionale Fair Play – Menarini sono:

Stefan Holm, Fair Play

Giovanni Trapattoni, Una vita per lo sport

Tony Kukoc e Robert Korzeniowski, Personaggi mito

Elisa Santoni, Fair Play modello di vita

Antonio Di Gennaro e Massimo Rastelli, Carriera nel Fair Play

Xavier Jacobelli, Narrare le emozioni

Karolina Kostner, Sport e Vita

Serena Ortolani e Davide Mazzanti, Sport e Vita

A.S. Cittadella, I valori sociali dello sport

Marco Bortolami, Promozione dello sport

Daniela Hantuchova, Fair Play e solidarietà

Vanessa Ferrari, Modello per i giovani

Charlotte Kalla, Fair Play e ambiente

Arianna Fontana, Premio speciale Sustenium Energia e cuore

Marco Maria Dolfin, Lo sport oltre lo sport

Noemi Biagini, Premio Speciale Fiamme Gialle "Studio e sport"

Redazione Nove da Firenze