Pisa: laboratorio clandestino per la produzione di occhiali contraffatti

Individuato dal Comando provinciale della Guardia di Finanza


Un palazzo elegante nel centro di Pisa, a pochissima distanza da piazza dei Cavalieri, ospitava un laboratorio per la produzione di occhiali con le più importanti griffe destinati a rifornire il mercato cittadino di merce illegale.

Rinvenute nella corso della perquisizione oltre 6.000 paia di occhiali e più di 27.000 etichette delle più prestigiose marche di moda (Gucci, Oakley, Prada, Ray Ban , Ferrari, Police, Dior).

Una vera e propria officina, dotata di tutti i mezzi necessari per trasformare dei semplici occhiali in accattivanti oggetti alla moda, pronti per essere venduti nelle spiagge del litorale pisano e ai turisti in visita alla Torre.

Sul banco di lavoro, strumenti di precisione, tutto l’occorrente per imprimere sulle lenti i segni dei più famosi brand e tantissime etichette.

L’assemblaggio del materiale costituisce la fase precedente alla commercializzazione del prodotto, poi curata, a Pisa, soprattutto da i venditori di origine senegalese.

Durante le operazioni di servizio è stata individuata anche una botola, coperta da un tappeto, dove veniva nascosta parte della merce contraffatta.

Il titolare dell’impresa illecita è stato identificato e denunciato all’autorità giudiziaria.

Redazione Nove da Firenze