Parlano al cellulare: automobilisti fermati e multati dalla Municipale

Da inizio anno sono stati pizzicati 84 conducenti alla guida con il telefonino


Dieci solo ieri e 84 da inizio anno. Sono gli automobilisti pizzicati e multati dalla Polizia Municipale per guida con l’utilizzo del cellulare. Ieri pomeriggio una pattuglia dell’Autoreparto ha effettuato un posto di controllo mirato in piazza Ravenna. E in circa quattro ore ha fermato e sanzionato 10 automobilisti per questa specifica violazione. Per ciascuno di loro (cinque uomini e altrettante donne, di età compresa tra 30 e 70 anni) è scattata una sanzione da 161 euro oltre al taglio di 5 punti sulla patente (complessivamente oltre 1.600 euro di sanzioni e 50 punti/patente decurtati).

La Polizia Municipale ricorda che guidare e parlare al cellulare, oltre ad essere irregolare, è anche molto pericoloso perché influisce negativamente sulle prestazioni al volante, soprattutto per quanto riguarda i tempi di reazione dei conducenti. E tutto questo si aggrava quando invece di parlare si scrive e invia messaggi, pratica che costringe l’automobilista a distogliere più a lungo lo sguardo dalla strada. Basti pensare che guardare per due secondo il cellulare a 50 chilometri orari equivale a percorrere 28 metri alla cieca. Si tratta quindi di disattenzioni che possono costare caro agli altri utenti della strada, in particolar modo pedoni e i ciclisti.

Redazione Nove da Firenze