Pannelli a messaggio variabile: ora sono più belli

Firenze, conclusa da Silfi la sostituzione dei 13 già presenti. Entro il 2020 ne arrivano altri 7, precisamente a Firenze nord, viale Etruria, via Senese altezza bypass del Galluzzo, viadotto Marco Polo altezza viale Europa, via Bolognese altezza La Lastra, viadotto Indiano e via Pistoiese


Si è conclusa la sostituzione dei 13 pannelli a messaggio variabile presenti in città. L’operazione, effettuata da Silfi Spa per conto del Comune, ha mandato in pensione i vecchi apparecchi. Al loro posto nuovi dispositivi di tipo Full Matrix Full Color che oltre ai caratteri alfanumerici possono riportare anche elementi grafici (come segnali stradali) e mostrare testo e grafica a colori. “Siamo di fronte a un significativo miglioramento dal punto di vista informativo - sottolinea l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti - : se gli apparecchi precedenti potevano riportare soltanto messaggi di testo per un massimo di 60 caratteri su 4 righe, i nuovi sono invece pannelli grafici con una superficie ‘attiva’ molto più ampia”. Lo spazio utilizzabile per riportare le comunicazioni, con pixel composti da 4 Led ciascuno di colore rosso, verde, blu e giallo, infatti è di 3,3 per 1,35 metri. “Questo ci consentirà di comunicare ai cittadini in modo più chiaro, semplice e moderno le informazioni sulla circolazione, sulle situazioni di allerta meteo e via dicendo. E l’impegno su questo ambito non si ferma qui: l’anno prossimo installeremo ulteriori sette nuovi pannelli di nuova generazione in altrettante viabilità principali della città”. 

I 13 nuovi pannelli a messaggio variabile si trovano in via Pratese (il primo ad essere attivato), via del Gelsomino, via Baracca, viale Guidoni, via Mafalda Di Savoia, viale Volta, via del Gignoro, via Sestese, viale Strozzi, via Pisana, lungarno Aldo Moro, piazza Ravenna e viale De Amicis (l’ultima accensione). 

Ma il lavoro di miglioramento di questo tipo di comunicazione non si ferma qui. Il Comune sta progettando l'installazione di ulteriori 7 pannelli, in posizioni strategiche per la viabilità (Firenze nord, viale Etruria, via Senese altezza bypass del Galluzzo, viadotto Marco Polo altezza viale Europa, via Bolognese altezza La Lastra, viadotto Indiano, via Pistoiese) per un investimento complessivo di 400 mila euro, finanziati nell'ambito del PON Metro. La realizzazione è prevista entro il prossimo anno.

Redazione Nove da Firenze