Nove da Firenze: 10.000 like per i 10 anni del Calendario on line

La Pagina Facebook è diventata una piazza virtuale di dibattito quotidiano


  La Pagina Facebook di Nove da Firenze raccoglie ad inizio 2019 10.000 Like, come 10.000 risultano essere anche i Followers a conferma del detto "Chi ci ama ci segue".
 Il Social Network, agorà virtuale di amicizie, amori ed odi sociali, ci avvisa oggi del traguardo raggiunto ricordandoci che i margini di crescita sono enormi, ma al tempo stesso rappresentano una quota reale e credibile di utenti, dato in linea con la filosofia del nostro Quotidiano, on line dal 1997. Sono pochi? Ma sono veri.

Ogni giorno sulla Pagina curiamo direttamente i post che rimandano alle singole notizie, privilegiando il rispetto del lettore sopra ogni cosa.
Ringraziamo tutti coloro che partecipano e che con il proprio intervento contribuiscono a sviluppare le discussioni che seguono una notizia, al netto di fraintendimenti, haters e moderni trolls, manteniamo fermo l'obiettivo di raccogliere "eventi, fatti, opinioni" che da oltre 20 anni ci accompagna.

 Nel corso degli anni e soprattutto nell'anno appena terminato abbiamo vissuto periodi particolarmente intensi che ci hanno portato a prendere anche decisioni difficili come l'oscuramento della Pagina Social a seguito di un odio verbale, con insulti a sfondo razziale, che ha richiesto un sovraccarico d'impegno per la moderazione. 
L'uso delle parole in rete è un tema particolarmente delicato che ha interessato ed interesserà i maggiori eventi dedicati alla divulgazione digitale, non solo a carattere informativo.
Quelle che sui Social sono definite "reazioni" sotto forma di commenti, risposte, link, condivisioni oppure immagini come ad esempio i meme, raffigurano ed in alcuni casi trasfigurano la società reale fornendo vari strumenti di analisi che dobbiamo essere pronti ad interpretare per evitare di subirne gli effetti.

Curare ogni discussione è oramai parte integrante del lavoro giornalistico; la notizia non viene chiusa con il titolo ed il post sui Social, ma acquista una vita virtuale gestibile solo in minima parte e per quel minimo occorre che la deontologia resti il principio fondamentale da seguire. 

 Nel 2019 cadono inoltre i 10 anni da quando Nove da Firenze ha realizzato il suo primo Calendario on line, una raccolta di 12 scatti dedicati ad un personaggio o ad una particolare ricorrenza, da condividere con i nostri lettori.
 Il progetto ha visto tra i curatori Filippo Tomasi, Monica Caleffi, Alessandro Rella, Alessandro Zani, fotografi che hanno accompagnato ed accompagnano ancora l'opera d'informazione svolta dal nostro Quotidiano.
Per il 2019 il Calendario è dedicato alle rappresentanze consolari con sede a Firenze.

Antonio Lenoci