Musica: il Nextech Festival 2015 il 10, 11 e 12 settembre

Dal 28 al 30 agosto il bEAT Festival di Empoli


Torna Nextech Festival, nona edizione della manifestazione fiorentina dedicata alla scena internazionale delle arti digitali e della nuova musica elettronica. Ideato e curato dal Musicus Concentus, è in partecipazione con Atomic Event, MDC Events, Reflex Culture e Tinìche insieme rendono un omaggio collettivo alla città che da sempre lo ospita, parte importante del cartellone dell’Estate Fiorentina 2015 del Comune di Firenze di cui gode il sostegno. Come ogni anno tre le date da segnare sul calendario: 10, 11 e 12 settembre, per un fine settimana con partenza anticipata. Tre anche le location: Sala Vanni, Viper Theatre e Fortezza da Basso, già rodate e collaudate nel corso delle precedenti edizioni del festival, vanno a rafforzare il lato esplorativo della manifestazione, che cerca – e trova – ambienti perfetti per valorizzare esperienze musicali diverse. Il weekend di Nextech Festival inizierà la sera di giovedì 10 settembre, quando la preziosa e riservata Sala Vanni diverrà la cornice ideale per i ritmi tribali di Petit Singe e il sound dark ambient di Roly Porter. Il Viper Theatre si animerà venerdì 11 con Nathan Fake e Simian Mobile Disco che, anticipati dal set di Fabio Della Torre, dispenseranno quell’elettronica rigogliosa e avvolgente che sta facendo impazzire i club di tutta Europa. Il sabato 12 sarà la volta della Fortezza da Basso, la costruzione medicea che è un luogo simbolo della città e grazie a Nextech Festival per una notte si trasforma in punto di ritrovo internazionale della techno, per partecipare alla carica esplosiva dei set di Len Faki, STERAC aka Steve Rachmad, Truncate e i fiorentini Wooden Crate. Grande novità di questa edizione è l'abbonamento al festival nella modalità early bird: è infatti possibile acquistare un biglietto cumulativo valido per tutte e tre le date del festival a soli 40€, ma il quantitativo sarà limitato a 100 abbonamenti. In questo modo, 100 fortunati avranno la possibilità di assicurarsi i biglietti con un forte risparmio sul prezzo delle singole serate. Oltre al contributo del Comune di Firenze nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2015 Nextech Festival è sostenuto da B&C Speakers, Accademia Italiana, IED Istituto Europeo di Design, marchi toscani d’eccellenza internazionale. Ad essi si aggiungono RedBull e Ceres, aziende planetarie sempre a fianco dell’entertainment giovanile. B&C Speakers è uno dei principali operatori mondiali nella progettazione, produzione, distribuzione e commercializzazione dei componenti destinati ai produttori di sistemi audio professionali (tra cui Nexo, Fender, Bose, Yamaha), partner di Nextech Festival dal 2008. Accademia Italiana di moda e design è la scuola fiorentina fra le più prestigiose a livello internazionale, con sedi a Firenze e a Roma e affiliazioni in tutto il mondo; è sempre in prima fila nello sviluppo e nella promozione della creatività giovanile e dei nuovi talenti, partner di Nextech Festival dal 2010. IED Istituto Europeo di Design dal 2008 a Firenze rappresenta una Scuola di riferimento per le nuove tecnologie e l’alto artigianato nel centro storico di Firenze, offrendo percorsi formativi rivolti all’integrazione della tradizione artigianale con le nuove tecnologie. Per la prima volta partner di Nextech, lo IED e il Festival collaboreranno ad un progetto che vuole far dialogare artisti, musicisti e creativi con gli studenti, attraverso incontri, talk e workshop. Il primo appuntamento sarà il 16 settembre durante l'Open Day presso la sede IED di Firenze.

Il bEAT Festival si svolgerà a Empoli al Parco di Serravalle dal 28 al 30 agosto 2015 e che vedrà alternarsi sul main stage Sud Sound System, Gogol Bordello, Subsonica e molti altri. Da venerdì 28 agosto un intero weekend di musica, cibo, sport e moltissime iniziative per rendere Empoli una piccola Woodstock dei giorni nostri. Un festival-contenitore, in una location di quasi 20 ettari, in cui il pubblico sarà accolto in grandi aree verdi, con la possibilità di trascorrere l’intera giornata partecipando a svariate attività. La musica, il cibo, lo sport e il divertimento saranno i grandi protagonisti di bEAT, un progetto dell’associazione BEAT 15, con il patrocinio del Comune di Empoli e della Regione Toscana. La musica sarà uno dei fili conduttori della manifestazione a partire dal Main Stage: il 28 agosto sarà la volta dei Sud Sound System & Bag a Riddim Band per la grande festa di inaugurazione ad ingresso gratuito. La band salentina regina del reggae italiano presenta il nuovo album “Sta Tornu” e propone i maggiori successi storici. Nando Popu, Don Rico e Papa Gianni e compagni sono pronti ad animare il Beat festival con collaudati ritmi dancehall, contaminati da hip hop, dubstep, funk e rhythm & blues. Sabato 29 agosto invece sarà la volta dei Gogol Bordello: band newyorkese di origine ucraina che miscela la musica gitana con il rock, il punk ed il reggae. La formazione di Eugene Hutz presenterà il nuovo album “Pura vida Conspiracy”, ottava fatica per la band completata da Sergey Ryabtsev (violino), Pedro Erazo-Segovia (percussioni), Elizabeth Sun (percussioni, voce), Pasha Newmer (seconda voce, fisarmonica), Michael Bernard Ward (chitarra), Thomas 'Tommy T' Gobena (basso), Oliver Francis Charles (batteria). Aprono la serata gli Espana Circo Este. domenica 30 agosto gran finale con i Subsonica guidati da Samuel: presentano l’ultimo album “La nave in una foresta” (Universal), disco che debuttato al numero 1 su iTunes e nella classifica FIMI/GFK ed è già stato certificato Disco D’oro. Dal tour invernale è stato tratto un nuovissimo CD+DVD live con incluso il cortometraggio “Specchio” con la regia di Luca Pastone. Non mancheranno nel concerto i tre singoli estratti dal loro settimo album in studio, ovvero “Lazzaro”, Di Domenica” e “I Cerchi degli alberi”, insieme ai brani storici della band torinese. I Subsonica sono Samuel Umberto Romano, (voce), Massimiliano Max Casacci (voce, chitarra), Davide “Boosta” Dileo, (tastiera), Enrico “Ninja” Matta (batteria), Luca “Vicio” Vicini (basso). Ci sarà un'altra area dedicata alla musica ovvero la Jump Rock Arena dove verranno programmati esibizioni e dj set che dal venerdì pomeriggio, e poi il sabato e la domenica, dal pomeriggio alla sera, daranno spazio ai generi più diversi e musicali locali. Anche il cibo avrà uno spazio di fondamentale importanza. Il food è un tema che ha catalizzato negli ultimi anni sempre maggior interesse e attraverso il quale hanno la possibilità di emergere talenti di ogni genere: dal produttore al cuoco, all’allestitore dei trucks. Dalla tv, dove i talent show dedicati al cibo riscuotono grandi ascolti, alle nostre città nelle quali aprono ristoranti sempre più creativi, il cibo è diventato un settore nel quale si cimentano e si confrontano moltissimi giovani provenienti dai percorsi più diversi. Per questo nella tre giorni di bEAT saranno presenti molte esperienze provenienti da varie parti d’Italia, con una parte del parco dedicata interamente allo street food su ruote. Ma bEAT sarà anche sport. Nel corso del festival saranno protagoniste numerose attività sportive e ludiche che coinvolgeranno il pubblico grazie alla partecipazione delle associazioni del territorio. L’ingresso al parco sarà gratuito, gli unici eventi a pagamento saranno i concerti del 29 e 30 agosto nell’area del palco principale. I tagliandi per Gogol Bordello e Subsonica possono essere acquistati attraverso i circuiti nazionali Boxoffice e Ticketone. 

Redazione Nove da Firenze