Rubrica — Europe Direct

Eurocities: Nardella presidente dei sindaci d'Europa

Prestigioso riconoscimento per il primo cittadino di Firenze


Il sindaco di Firenze Dario Nardella è il nuovo presidente di Eurocities; rappresenterà le principali città europee, con più di 250mila abitanti, per i prossimi due anni. Nardella succede alla sindaca di Stoccolma, Anna König Jerlmyr,mentre il sindaco di Lipsia, Burkhard Jung, diventa vicepresidente. Nardella, che è stato eletto oggi dai delegati di oltre cento città, intende rafforzare il ruolo delle città nell’Unione europea. In particolare, ha dichiarato: “Non c’è futuro per l’Europa senza le comunità e le amministrazioni locali. La pandemia Covid-19 ha colpito le città in maniera particolarmente pesante. Molte persone sono in situazioni occupazionali precarie o hanno perso il lavoro, e i nostri servizi sanitari e sociali sono sottoposti a una pressione oltre ogni limite”.

Nardella rivendica un accesso diretto per le città ai fondi europei e più voce in capitolo nella programmazione delle politiche della Ue. “L’attuale crisi - ha detto - può essere un’opportunità per gettare le basi di una ripresa equa e sostenibile, in cui le città devono avere un ruolo guida, con un posto al tavolo delle decisioni: dal recovery plan alle politiche ambientali e dell’innovazione digitale”.

Il presidente Nardella vuole condurre Eurocities e le sue città a raggiungere obiettivi come la realizzazione dell’European Green Deal, in tema ambientale, e a rilanciare la cultura e la coesione sociale nelle città europee.“Non vedo l’ora di affrontare queste sfide insieme alle altre città di Eurocities e sono onorato di essere stato eletto in questo ruolo dai miei colleghi sindaci e di avere questa grande opportunità”, ha concluso Nardella. I delegati alla conferenza hanno eletto anche il Comitato Esecutivo di Eurocities, il principale organismo decisionale dell’organizzazione, composto da rappresentanti politici di 12 città. I nuovi membri, che restano in carica per tre anni, sono le città di Braga e Oslo, mentre Firenze e Rotterdam sono state rielette. Le altre città membro del Comitato Esecutivo sono Barcellona, Gand, Lipsia, Lubiana, Stoccolma, Vienna e Varsavia. I nuovi responsabili dei forum politici di Eurocities sono: Annekatrin Klepsch (Dresda) alla Cultura; Pia Pakarinen (Helsinki) all’Economia; Filipe Araújo (Porto) all’Ambiente; Laia Bonet (Barcellona) all’Istruzione; Jean-Claude Dardelet (Tolosa) alla Mobilità; Maarten van Ooijen (Utrecht) al Sociale.

 Eurocities intende rendere le città luoghi dove ciascuno possa avere una buona qualità di vita, possa muoversi in sicurezza, accedere a servizi pubblici inclusivi e di qualità, e godere di un ambiente sano. Eurocities è la rete delle 200 principali città europee, che rappresenta in totale circa 130 milioni di persone in 39 paesi.Sito web:www.eurocities.euSocial media: Twitter, Instagram, FacebookeLinkedIn

Redazione Nove da Firenze