Rubrica — Spettacolo

Certosa: musica da camera con il duo Casini-Fuochi

Galluzzo: domenica 11 ottobre alle 21 chiusura della rassegna “I Concerti della Rinnovata Accademia dei Generosi". Clarinetto e pianoforte per musiche di Schumann, Stravinskij, Gershwin, Poulenc e Debussy


La rassegna “I Concerti della Rinnovata Accademia dei Generosi” organizzata in collaborazione con la Comunità di San Leolino alla Certosa di Firenze, si chiude con un concerto di musica da camera quasi interamente dedicata agli autori del Novecento. Infatti, a parte l’iniziale “Fantasiestucke Op. 73” di Robert Schumann, il programma prevede musiche di Stravinskij, Gershwin, Poulenc e Debussy.

Alessandro Casini (clarinetto) e Marlene Fuochi (pianoforte) hanno esordito in duo nel 2017 nell’ambito dell’anticipazione del festival “Elba Isola musicale d’Europa”. Entrambi si sono formati nell’ambito fiorentino, con alle spalle perfezionamenti e master anche all’estero con grandi maestri dei rispettivi strumenti: Calogero Palermo, Alessandro Carbonare, Giovanni Riccucci, Davide Lattuada e Milan Rericha per il clarinetto, Alexander Lonquich, Dario De Rosa, Paolo Bordoni, BVruno Canino, Alfonso Ghedin e Giampaolo Nuti per il pianoforte.

Entrambi sono stati premiati in diversi concorsi d’esecuzione non solo nazionali ed hanno avuto esperienze in orchestre, tra le quali quelle del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra Giovanile Italiana e l’Orchestra Cupiditas fondata a Firenze nel 2015.

La Rinnovata Accademia dei Generosi prende il nome da un gruppo di cittadini che nel 1771, sulla collina di San Domenico di Fiesole, volle fondare una accademia di arte, scienze e lettere. Con l’aiuto di artisti, scenografi e musicisti, tra cui l'architetto granducale Zanobi Del Rosso - lo stesso che realizzò l'attuale facciata dell'Oratorio di San Firenze - l’Accademia eresse in pochi anni un vero teatro.

La Rinnovata Accademia dei Generosi, costituitasi associazione nel maggio 2016, vuole ricreare e ridare forza allo spirito dell’antica accademia fiesolana, promuovendo l’incontro tra musicisti e pubblico in uno scambio condiviso di ideali artistici e civili, coinvolgendo gli spettatori in un contatto completo tra Storia, Arte e Musica. Ha fatto il suo debutto il 14 gennaio 2013 al Museo Nazionale del Bargello nell’anniversario della prima adunanza della rinascimentale Camerata dei Bardi, per poi continuare con una serie di progetti musicali. www.accademiadeigenertosi.org

Ingresso libero a offerta devoluta per il mantenimento del monastero

Prenotazione obbligatoria via mail (accademiadeigenerosi@gmail.com) o telefono 339 3950109 anche con WhatsApp. 

Il concerto si svolgerà dopo l’inaugurazione della mostra sul Ritratto di Dante del Bronzino. Alessandro Casini al clarinetto e Marlene Fuochi al pianoforte ci proporranno brani di Schumann, Stravinskij, Gershwin, Poulenc, Debussy. INGRESSO LIBERO con prenotazione obbligatoria inviando i nomi via Whatsapp al 339 3950109 o scrivendo a: accademiadeigenerosi@gmail.com

Redazione Nove da Firenze