Morto Vincenzo Simoni, ha lottato a fondo per il diritto alla casa

Guida storica dell'Unione Inquilini, ha raccolto negli anni grande stima e affetto. Il cordoglio di Bundu e Palagi (SPC). L'assessora regionale Spinelli: "Ho sempre apprezzato la sua competenza e la sua passione"


“Sono numerosi i lutti di queste dolorose giornate. Ieri è arrivata la notizia della morte di Vincenzo Simoni, protagonista a Firenze e in tutta Italia della lotta per il diritto alla casa, con quell'Unione Inquilini che ha saputo guidare con determinazione.

La nostra città – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – perde una voce conosciuta e riconosciuta.

In queste ore si susseguono i ricordi di tante voci. Tutte esprimono grande affetto e stima, anche nel ricordare i forti scontri verbali e i duri confronti che segnavano un carattere deciso, quanto generoso.
Vincenzo Simoni – ricordano Paagi e Bundu – ha rappresentato la sinistra in Palazzo Vecchio per Democrazia Proletaria e con lui viene meno un importante punto di riferimento per la difesa dei bisogni delle persone.
Ci stringiamo alle compagne e ai compagni, anche se in modo virtuale, con un pensiero a Stefania e a chi ha avuto la fortuna di conoscerlo più da vicino.
Con gratitudine, che la terra gli sia lieve”.

Con queste parole l'assessora regionale alla casa, Serena Spinelli, ha voluto ricordare Vincenzo Simoni: "Non avevamo ancora avuto occasione di incontrarci nella mia nuova veste istituzionale, ma di Vincenzo ho sempre apprezzato la competenza e la passione che sapeva mettere nel suo quotidiano impegno nella difesa del diritto alla casa e in favore dei ceti più deboli della popolazione.


Sono state molte le occasioni di contatto e di lavoro comune nel corso dei cinque anni in cui ho fatto parte della terza commissione del Consiglio regionale.


La sua è una figura storica nel settore casa, fin da quando, negli anni Settanta, fondò a Firenze l'Unione Inquilini. Da allora il suo impegno non è mai venuto meno.


Mi preme far giungere le mie più sentite condoglianze ai suoi familiari e all'Unione Inquilini".

Redazione Nove da Firenze